In questo articolo si parla di:

Otto gare che abbracciano buona parte dell’arco della stagione delle granfondo, otto classiche assolute del settore che richiamano ogni anno migliaia di partecipanti, otto perle da collezionare per dirsi “granfondista doc” a prescindere dal piazzamento.
Il Challenge Alé è tutto questo e anche altro, è un’avventura che si può vivere in svariati modi, perché la forza del circuito sta proprio nel voler andare incontro a tutte le esigenze. L’ambizione è conquistare il brevetto nella sua interezza, ma questo significherebbe che un ritiro a una delle primissime prove toglie di fatto la possibilità di riuscita: non è così, perché già in base all’abbonamento si può scegliere la formula più adatta alle proprie possibilità e ai propri impegni.

Le diverse formule
Si può aderire a tutte le otto gare versando entro la data limite del 28 febbraio 175 euro, oppure 155 euro per 7 gare e qui la scadenza è posticipata, al 10 aprile; terza opportunità quella delle 6 gare a 135 euro. C’è anche la possibilità di iscriversi a tutte le 8 gare a 250 euro per “l’abbonamento di solidarietà” accedendo alla griglia di merito.
Le classifiche
Da ogni singola granfondo verranno estrapolati i soli abbonati, ai fini della graduatoria varranno i migliori 4 risultati su 5 percorsi obbligatoriamente conclusi, siano tutti lunghi o medi. Alla fine ogni brevettato (5 finish) avrà un suo premio, i primi 10 di categoria percorsi medi e lunghi un altro premio, e le 5 società con il maggior numero di brevettati finali si spartiranno un montepremi di 5 mila euro in buoni benzina o iscrizioni 2018.

CALENDARIO
02 apr: Granfondo di Cervia (RA)
23 apr: Granfondo Firenze-De Rosa a Firenze
30 apr: Granfondo Liotto a Vicenza
28 mag: Granfondo Whysport a Valdagno (VI)
11 giu: Granfondo Alé La Merckx a Verona
09 lug: Granfondo La Leggendaria Charly Gaul a Trento
16 lug: Granfondo Pinarello a Treviso
03 set: Granfondo Scott a Piacenza

www.alechallenge.com