In questo articolo si parla di:
26 Ottobre 2017

La terza delle cinque tappe del tour italiano di bike test determina un bilancio più che positivo, con 1300 test dei prodotti in esposizione.

Sebbene fosse la prima presenza nella regione Toscana, per il tour anche questa è stata determinante al fine di capire quale sia la risposta generale della popolazione di ciclisti e biker italiani, oltre che delle autorità amministrative e politiche, rappresentate dal sindaco Giuseppe Bellandi e dall’onorevole Edoardo Fanucci.

Anche i brand più importanti fanno provare le novità. Lo stand Cannondale

Nemmeno il meteo autunnale di domenica, corredato da qualche scroscio, ha fermato l’entusiasmo dei partecipanti, confermando che il bike test è ciò che i cicloamatori cercano, sia per conoscere i nuovi prodotti da vicino sia per valutare seriamente i nuovi acquisti.

biker si preparano al test presso lo stand Bergamont a Montecatini Terme

Il tour proseguirà verso il Lazio nella nuova location del Comune di Formello in provincia di Roma. L’appuntamento è fissato per sabato 4 e domenica 5 novembre.

Non solo bici, ma anche abbigliamento e accessori. Tutti i prodotti delle aziende presenti possono essere provati. Lo stand Biemme

Saranno presenti tutte le grandi aziende di settore, con tante novità di mercato rispetto alle precedenti tappe, in pole position per essere messe a dura prova sui nuovi tracciati test. Questa tappa sarà particolarmente interessante per testare le bici da enduro.

Altri biker pronti per testare le novità di casa Bianchi

Ricordiamo che l’iscrizione al Bike Shop Test è gratuita. Clicca qui per iscriverti e saperne di più!

Guarda il video della terza tappa a Montecatini Terme.