In questo articolo si parla di:
5 Dicembre 2017

Lo sapete che esistono aziende che investono sulla Ricerca & Sviluppo di bici appositamente studiate per le donne? Lo sapete che esistono aziende che credono talmente nel ciclismo al femminile che hanno addirittura ideato un marchio ad hoc solo per donne? E lo sapete che esistono brand di fama internazionale che hanno un’ampia scelta di bdc solo per lei?

Noi ne abbiamo selezionate alcune per voi. Per le cicliste indecise, che stanno pensando di acquistare o rinnovare la propria bici da corsa. Per le ragazze, donne, signore che si avvicinano alle due ruote, ma anche per quelle che dalla loro bdc cercano il meglio. Ecco le proposte di alcune tra le migliori aziende del mercato. L’articolo completo con le specifiche di ogni bici che vedete nelle immagini a seguire, potete leggerlo sul prossimo numero di Bike4Trade, scaricabile o sfogliabile qui.

Specialized: dalle neofita alle “pro”

Specialized Tarmac S-Works Wmn

Il famoso brand da anni si dedicata con cura a soddisfare le esigenze delle donne. Lo dimostra la vasta gamma di bici che incontrano i gusti di chi è alle prime pedalate fino a coloro che amano confrontarsi e competere, come le vere professioniste. Senza trascurare un più recente, ma non per questo da sottovalutare, segmento, le gravel. I modelli Specialized sono realizzati grazie alle informazioni fornite della tecnologia Body geometry Fit, che tiene in considerazione le caratteristiche fisiche specifiche del corpo femminile. In particolare per quanto riguarda le parti di contatto: manubrio, sella e pedivelle. Amira, Ruby e Dolce oltre a differenziarsi per le suddette parti di contatto, hanno misure e geometrie dedicate, che le diversificano in tutto e per tutto dai modelli maschili: tubo sterzo leggermente più alto; tubo orizzontale più corto e tubo sella leggermente arretrato. Tarmac Wmn, Diverge e Sequota fanno parte della linea “perfomance” e, grazie all’acquisizione della tecnologia Retül e all’applicazione del design Rider-First Engineerd (RFE), hanno piattaforme condivise con il segmento maschile. In seguito ai risultati delle numerose analisi posturali effettuate sui rider è infatti emerso che, con alcuni accorgimenti nella progettazione (seguendo la tecnologia RFE), i telai da uomo e da donna possono essere condivisi pur tuttavia modificandone le parti di contatto: manubrio, sella e lunghezza delle pedivelle. A ciò, naturalmente, Specialized aggiunge grafica e colori, che incontrano particolarmente la sensibilità e il buon gusto femminile.

specialized.com

Liv: un brand solo per lei!

LIV Langma Advanced Pro 0

Sono passati cinque anni da quando Giant fondò Liv, marchio che fin da subito si è posizionato al top per quanto riguarda le bici donna. Una delle caratteristiche principali di Liv le sue  tre F.
1. Fit: la capacità di avere una bici con caratteristiche ergonomiche specifiche.

2. Form: nelle varie declinazioni dell’intera gamma (performance– sportlyfestyle), Liv sviluppa una serie di colori che abbinano bici, abbigliamento e accessori.  Grande attenzione ai dettagli per essere tecniche e performanti.

3. Function: produzione di bici leggere, veloci, ma anche performanti e con caratteristiche specifiche per la donna. Per rispondere a queste tre caratteristiche principali, Liv ha elaborato una serie di “soluzioni” ad hoc, come l’utilizzo della stessa fibra di carbonio delle bici Giant, ma impiegata in modo differente sul prodotto pensato per la donna.

Nel modello Langma, top di gamma road by Liv, il carbonio utilizzato e brevettato da Giant ha una rigidità e leggerezza uniche e nuove, grazie alla composizione e all’intreccio delle fibre del composito. La costruzione monoscocca è stata modificata per creare tubi e geometria diversi. Il risultato: maggiore leggerezza, resistenza e rigidità. Liv Right Sizing Philosophy è la tecnologia grazie alla quale Liv è n grado di fornire la giusta misura. Inoltre, grazie al lavoro svolto con il team professionistico femminile LIV Sunweb, è nato anche il nuovissimo attacco manubrio Contact SLR Flux Composite stem. Grazie alla forma aerodinamica e alla possibilità di essere montato con due diverse angolazioni (positiva e negativa) è in grado di fornire maggiore profilo aerodinamico alla bici e una rigidità superiore.

liv-cycling.com

Cannondale: nove modelli per la scelta perfetta

Synapse Carbon Disc

Dalla versatilità della Synapse alle prestazioni da gara della SuperSix EVO e CAAD12, la gamma di bici da corsa “in rosa” di Cannondale è adatta a ogni atleta. Ben nove modelli con montaggi differenti, anche con freni a disco. Una vasta scelta, dunque, anche nella componentistica e nei colori, per rispondere ai gusti e alle esigenze di tutte. Bici leggere, reattive e agili nella guida, grazie al bilanciamento perfetto tra rigidità e comfort. Tutti i modelli sono costruiti con geometria specifica, in base alle quote antropometriche femminili che, tendenzialmente, hanno il cavallo più alto e il busto più corto. Design dalle dimensioni ottimizzate: i diametri di telaio, tubo sterzo e canotto dello sterzo di dimensioni specifiche, in combinazione con i tre diversi offset della forcella, garantiscono che la misura di ciascun telaio si adatti al peso e alla potenza della ciclista. Tutti i modelli da donna Cannondale sono disponibili dalla taglia 44 alla 54.

cannondale.com

Scott: siamo tutte Contesse!

Scott Contessa Addict 15 Disc

Le bici Contessa Road sono state progettate per adattarsi al meglio alle cicliste: con il loro look femminile e i punti di contatto ottimizzati, sono pronte per pedalare alla grande su ogni tipo di percorso. Contessa Road si compone di due macro famiglie: Contessa Addict e Contessa Speedster declinate rispettivamente in tre e quattro modelli. La Contessa Addict, nelle versioni DISC 15, 25 e 35, si presenta con la nuova geometria endurance per donare ancora più comfort in sella adattandosi alle necessità delle atlete e fornendo un controllo ancora migliore. La gamma Contessa Speedster è composta dai modelli 15 disc, 15, 25  e 35. Si tratta di una bici da strada in alluminio di alta qualità per donne sportive e ambiziose. La Contessa Speedster è stata completamente riprogettata per il 2018. Più leggera del modello precedente, la Speedster 15 Disc, per esempio, sfoggia gruppo Shimano, componenti Syncros e freni a disco, offrendo ampi margini di controllo. Offre dunque la possibilità di aumentare la propria velocità in men che non si dica.

scott-sports.com

Orbea: la bici “tailor made”

Orbea Orca carbon OMR Disc

Cosa si può chiedere di meglio che creare la bici dei propri sogni nella componentistica e nei colori? Orbea offre questa possibilità. L’azienda, infatti, non produce biciclette da donna, ma biciclette che le donne possono usare. Cosa significa? Collaborando con squadre professionistiche femminili, come il team UHC Pro Cycling, Orbea ha raccolto molti dati, che le hanno permesso di selezionare componenti specifici per le cicliste. Gli aspetti più importanti sono i punti di contatto tra atleta e bicicletta: ovvero sella, manubrio, pedivelle, ecc. In fase di ordinazione, la ciclista potrà dunque scegliere una sella specifica per la propria anatomia o variare la lunghezza della pedivella, optare per un manubrio più adatto alla larghezza delle spalle e alla grandezza delle mani femminili, un attacco manubrio più o meno lungo, un reggisella con o senza arretramento. Non solo, per alcuni modelli, Orbea offre anche l’opportunità di scegliere una colorazione speciale completamente personalizzata, senza alcun costo aggiuntivo. Insomma, una vera e propria bici dei desideri.

orbea.com

La foto di copertina e la foto di apertura sono solo a scopo redazionale. Photo Credits: unsplash.com