In questo articolo si parla di:

Per il 25° anniversario del loro brand Markus Riese e Heiko Müller hanno pensato alla realizzazione di un modello celebrativo. Questa eBike racchiude in sè il massimo della tecnologia e dell’esperienza lunga un quarto di secolo della casa tedesca, il suo nome è appunto: Delite 25. Basandosi sul modello high-end Delite con Control Technology, i due fondatori dell’azienda tedesca produttrice di eBike di alta gamma hanno creato il prodotto che avevano sempre immaginato e sognato, fin dagli albori del brand.

Un concentrato di tecnologia

La combinazione di Control Technology e DualBattery Technology con elementi Syntace e Fox Factory, il rivestimento Kashima, il cambio Shimano XTR Di2 e i freni a disco di alta qualità rendono Delite 25 un prodotto esclusivo. “Delite è e rimane una delle ammiraglie  R&M e come tale ci sta molto a cuore. Con Delite 25 da una parte abbiamo ritenuto importante utilizzare quelli che a nostro avviso sono i migliori componenti disponibili sul mercato. D’altro canto, come è usuale per la nostra azienda, abbiamo scelto comunque solamente quelli ideali al campo applicativo richiesto dal prodotto. Il risultato è una eBike di categoria extra per know-how e tenuta di strada. Una bici che piacerà a coloro che apprezzano la tecnologia, l’estetica e il massimo del dinamismo“, queste le parole di Heiko Müller, cofondatore e amministratore delegato.

Sono passati 20 anni da quanto Riese & Müller ha lanciato sul mercato il modello Delite, quattro lustri di evoluzione continua e innovazione. Questa bici comprende tecnologie chiave per l’azienda, come la Control Technology con sospensioni ottimizzate e portapacchi ammortizzato. L’assetto migliorato aumenta la sportività e la sicurezza anche alle alte velocità. Il motore Bosch potrà essere alimentato anche dalla doppia batteria, per un’autonomia elevatissima. Il cambio è affidato al top di gamma Shimano, l’XTR Di2.

Ogni Delite 25 è numerata e viene consegnata al proprietario con un certificato autografato da Markus Riese e Heiko Müller.

r-m.de