In questo articolo si parla di:

Proprio ieri, 20 marzo, l’Assemblea di ANCMA ha eletto Gary Fabris presidente del Gruppo Veicoli Elettrici, organo che rappresenta produttori e importatori operanti nel settore dell’e-mobility. Già direttore commerciale di Italwin, marchio leader nel campo delle biciclette elettriche del gruppo Five, Fabris vanta un’ormai pluriennale esperienza nel mondo della mobilità elettrica, oltre a far parte degli organi direttivi dell’Associazione.

Gary Fabris. Nuove strategie per la mobilità elettrica

“Le due ruote a propulsione elettrica – dichiara Gary Fabris – incrociano le principali direttrici della mobilità contemporanea: gli spostamenti urbani e la sostenibilità ambientale. Il nostro paese vanta un ricco patrimonio di imprese che operano nel settore della e-mobility e ANCMA si propone di dare risposta alle loro esigenze attraverso un programma di attività che perseguono obiettivi strategici come l’internazionalizzazione, la tutela del prodotto legale, l’infrastrutturazione e la promozione del prodotto, creando una cultura della mobilità elettrica”.

Durante il suo mandato, Gary Fabris sarà affiancato da due vicepresidenti:

  • Massimo Panzeri di Atala con delega agli affari internazionali
  • Gianfranco Nanni di Askoll con delega a ciclomotori e motocicli elettrici.

E-mobility: mercato italiano in crescita

In Italia nel 2017 sono stati venduti 3.190 motoveicoli elettrici (+43% rispetto al 2016), con una penetrazione rispetto al mercato endotermico dell’1%, dieci volte superiore a quella del mercato auto (0,1%). Sono state inoltre vendute 155.000 e-bike, con un incremento del 25% rispetto all’anno precedente.

ancma.it