In questo articolo si parla di:

Recentemente India e Taiwan hanno firmato un protocollo d’intesa (MoU) per lo sviluppo congiunto del mercato dei veicoli elettrici. I partner – la Società Indiana dei Produttori di Veicoli Elettrici (SMEV) e il Consiglio per lo sviluppo del Commercio Estero di Taiwan (TAITRA) – hanno deciso di unire gli sforzi attraverso lo scambio di informazioni e tecnologie. Il protocollo d’intesa intende portare investimenti nel settore dei veicoli elettrici in India, offrendo inoltre l’opportunità di discutere questioni significative come le politiche governative riguardo l’elettrico, i trend di mercato, le tecnologie e le possibilità di business. Il protocollo mira altresì a creare un settore di ricerca e sviluppo in India al fine di potenziare i produttori di veicoli elettrici.

India “elettrica” al 100% entro il 2030

Sohinder Gill, corporate affairs director di SMEV, ha dichiarato durante la cerimonia di firma del MoU: “La nostra partnership con TAITRA fornirà strumenti di crescita essenziali per il settore dei veicoli elettrici in India e aiuterà i produttori ad affrontare le sfide con soluzioni efficaci. Questo protocollo d’intesa sottolinea l’impegno di entrambi i partner per portare l’India, entro il 2030, ad essere “elettrica” 100%”.

Il presidente di TAITRA, Walter Yeh, ha aggiunto: “Nell’ambito della collaborazione, entrambe le parti dovranno intraprendere indagini di mercato al fine di identificare le questioni chiave e affrontarle di conseguenza. Le associazioni devono, inoltre, adottare le misure necessarie per lo sviluppo dei veicoli elettrici attraverso la promozione commerciale e la cooperazione economica tra i due paesi “.

Taiwan’s Electric Vehicle Alliance

A supporto del progetto, importante sarà il contributo della Taiwan’s Electric Vehicle Alliance. Fondata nel febbraio 2018, mira a promuovere l’industria dei veicoli elettrici di Taiwan nel mondo, riunendo le principali società nazionali operanti nella produzione di mezzi, componenti, motori e batterie.