In questo articolo si parla di:
27 Dicembre 2018

Si è svolta il 14 dicembre presso lo Spazio Gessi di Milano la terza edizione del Garmin Gala, la serata dedicata allo sport organizzata da Garmin Italia. Sono stati annunciati in quest’occasione i vincitori dei Beat Yesterday Awards, i premi destinati agli atleti che nel 2018 si sono messi in luce migliorando in modo significativo le proprie prestazioni rispetto al passato.

Riconoscimenti, quelli assegnati, che “rappresentano lo spirito con cui Garmin vive lo sport” – come sottolineato dall’amministratore delegato del brand Stefano Viganò.


“Siamo molto orgogliosi dei Beat Yesterday Awards. Le “imprese” sono per pochi fortunati, ma lo sport è per tutti e di tutti, e ognuno di noi può ambire a migliorarsi continuamente, per raggiungere piccoli e grandi obiettivi. I Beat Yesterday Awards sono il nostro slogan per una quotidianità sportiva”.

La serata è stata condotta da Andrea Berton e Monica Bertini, con la partecipazione sul palco e gli interventi anche da parte di Paolo Condò, Daniele Massaro, Riccardo Magrini e Justine Mattera. Ecco, di seguito, le otto categorie dei premi e i rispettivi atleti che hanno ottenuto il riconoscimento:

Winter Sport: Michela Moioli (snowboard cross)
Running and Trail Running: Marco De Gasperi
Alpinisme: Tamara Lunger
Marine and Water Sport: Team Luna Rossa Challenge
Cycling: Federico Damiani
Best Contest: Giulia Ruffato (handbike)
Motorcycle: Michele Mongillo e Cristian Basile (rally)
Social Award: Nicola Andreetto (Motoreetto blog)