In questo articolo si parla di:
5 Luglio 2019

C’è una new entry in casa Mips: si tratta del marchio neo acquisito GlideWear. Così, il marchio che per primo ha puntato sui sistemai di protezione del cervello nell’ambito della sicurezza dei caschi, ha stipulato un accordo per acquisire il brand GlideWear e i diritti di brevetto associati alla tecnologia di proprietà di Tamarack Habilitation Technologies, Inc.

Un affare che è costato all’azienza svedese circa 1 milione di USD e la chiusura dell’accordo è avvenuta in concomitanza con la firma del contratto di compravendita. L’acquisizione della tecnologia GlideWear è un passo importante nell’ambizioso progetto di Mips di continuare a sviluppare e ampliare la propria offerta di prodotti.

La collaborazione tra le due realtà è iniziata già nel 2018 quando Mips ha inserito la tecnologia GlideWear in alcune delle sue soluzioni di protezione del cervello con risultati positivi e la successiva azione di acquisto rappresenta un’estensione naturale della cooperazione esistente.

La tecnologia acquisita è un tessuto a doppio strato, a basso attrito, utilizzato principalmente in applicazioni mediche per proteggere la pelle dall’attrito. Come parte della transazione, Tamarack ha ottenuto una licenza royalty-free da Mips di otto anni per continuare a utilizzare la tecnologia nelle sue applicazioni mediche.

“Siamo soddisfatti dell’acquisizione della tecnologia GlideWear e dell’accesso ai materiali che miglioreranno il nostro catalogo di prodotti. Abbiamo avviato il lavoro di sviluppo con Tamarack alcuni anni fa e abbiamo rapidamente compreso il valore di avere la tecnologia GlideWear nei nostri prodotti” afferma Max Strandwitz, ceo di Mips.