In questo articolo si parla di:
20 Gennaio 2020

È appena entrata in vigore la normativa che regolamenta la circolazione dei monopattini elettrici anche sulle strade, grazie alla legge 160 del 27 Dicembre 2019, e Brinke proprio in questi giorni è pronto a mettere in strada Bladerunner, il monopattino elettrico, novità di collezione 2020 del marchio.

Bladerunner è la soluzione per la micromobilità presentata in anteprima da Brinke lo scorso autunno all’Italian Bike Festival di Rimini; è stato realizzato nel pieno rispetto delle normative vigenti con lo scopo di garantire massima sicurezza a chi lo utilizza. Il monopattino vanta infatti una velocità massima pari a 20 km/h ed è dotato di un limitatore di velocità a 6 km/h al fine di poter essere correttamente utilizzato anche nelle aree pedonali. Questa peculiarità unitamente a un’autonomia di 30 km lo rende la soluzione ideale per gli spostamenti in ambito cittadino e percorrere il cosiddetto ultimo miglio: nelle piste ciclabili, nelle zone 30, su aree pedonali ma anche in strada. Da sottolineare la potenza del motore pari a 350w in grado di garantire una buona assistenza anche in salita.

Bladerunner si contraddistingue per funzionalità e intuitività, grazie a una dotazione smart che lo rende molto semplice da usare, come il display da cui è possibile monitorare costantemente velocità e autonomia del mezzo, l’acceleratore a pollice, il freno a disco meccanico con leva sulla sinistra e infine il comodo campanello. Grazie al poco ingombro e alla semplicità con cui si chiude, permettendo di sollevarlo come un normale trolley, Bladerunner è semplice da caricare in baule per averlo sempre a portata di mano. Brinke come sempre ha pensato anche al design, Bladerunner presenta infatti un look semplice ma grintoso che non passa certo inosservato.

brinkebike.com