3 Marzo 2020

Cosa succede quando un materiale nuovo viene applicato ad un prodotto tradizionale? A volte nulla, altre una piccola rivoluzione. Sembra proprio questo il caso di queste camere d’aria che fanno della leggerezza e della resistenza migliorate le sue caratteristiche.

Il mondo della bici è in continua evoluzione, le tecnologie si rinnovano e spesso anche il prodotto più semplice, consolidato, direi scontato, ha la possibilità di essere migliorato, o beneficiare di una nuova giovinezza grazie a un’idea, cui semplicemente, nessuno aveva ancora pensato. O forse aveva avuto il coraggio di pensarci fino in fondo, con la tecnologia e le energie necessarie. Sembra proprio essere il caso di Tubolito, un brand che ha concentrato tutto il suo lavoro sul migliorare la camera d’aria, e sembra proprio esserci riuscito. Nell’epoca dei tubeless, c’è chi pensa che il classico “inner tube” abbia ancora una ragion d’essere, anzi, lo migliora e lo rilancia. Visti i risultati ottenuti da Tubolito non ci sembra il caso di smentirli. Anzi, andiamo a vedere cosa ha di così speciale questo prodotto. Tutto nasce, come per le invenzioni migliori, un po’ per caso, i due tecnici Christian Lembacher (chimico) e Akos Kertesz (ingegnere meccanico),i fondatori di Tubolito, hanno iniziato lavorando nel settore degli smartphone, dove erano alla ricerca di un materiale durevole per le membrane degli altoparlanti. Questa doveva essere estremamente leggera e robusta. essendo loro due ciclisti, subito pensarono all’utilizzo di questo materiale nel mondo bike e svilupparono una tecnologia unica per produrre camere per biciclette da uno speciale elastomero termoplastico.

Quali sono le differenze con i prodotti tradizionali?

Ma quali sono i reali vantaggi di questa camera d’aria? Grazie all’innovativa lavorazione dello speciale materiale con cui è prodotta, Tubolito non è solo significativamente più leggera, ma anche più robusta dei prodotti classici in gomma butilica. Un parametro importante e frequentemente utilizzato per testare la resistenza di una camera d’aria è indubbiamente la resistenza alla perforazione dell’ago. Viene misurata la forza necessaria per perforarla con un mandrino. Il test dimostra che, rispetto a un prodotto standard in gomma butilica, è necessario applicare una forza doppia per forarla, questo rispetto alla serie Tubo-MTB; in caso di foratura inoltre è possibile ripararla in modo semplice con un apposito kit chiamato tubo-Flix. Per quanto riguarda un altro problema tipico, oltre che alle forature da “puntura” ci sono anche quelle derivate dalla classica “pizzicatura” che spesso occorrono nel caso in cui le coperture non siano gonfiate nel modo corretto. In questo caso Tubolito reagisce come una normale camera d’aria. Questi prodotti si caratterizzano per il colore arancione, che ha sicuramente uno scopo di originalità e riconoscibilità rispetto ai prodotti tradizionali, ma anche il suo colore opaco ha lo scopo di meglio proteggerlo da influenze ambientali come i raggi del sole quando non sono ancora installati nello pneumatico.

I vantaggi stanno anche nel nome

I prodotti Tubolito sono di due linee denominate: Tubo o S-Tubo, dove la “esse” sta per spare ovvero scorta, ricambio, sono perfetti per questo uso, grazie allo spessore ancora più ridotto e alla leggerezza, ciò ne fa dei prodotti facilmente trasportabili, anche nelle tasche. MTB S-Tubo ha anche una speciale valvola a vite posizionabile in fase di montaggio. I prodotti Tubolito sono disponibili in una gran varietà di modelli, per bici da corsa (rim o disc) o per mtb (solo disc), per ruote da 26, 27.5 e 29, comprese le versioni plus. Inoltre, dall’azienda promettono che la ricerca continua, e sono attualmente allo studio sempre nuovi prodotti e soluzioni.

Tubolito è un prodotto distribuito in italia da: modolo.it