In questo articolo si parla di:
11 Marzo 2020

L’emergenza sanitaria non è solamente in Italia e Cina, si sta diffondendo in tutto il mondo e iniziano a “saltare” anche i primi eventi internazionali. L’organizzazione dell’evento bike outdoor più conosciuto al mondo decide che la manifestazione non si terrà dal 16 al 19 di aprile. Al momento non è stata ancora decisa nessuna data sostitutiva, vista la situazione in continuo divenire, l’organizzazione si riserva evidentemente un comportamento cauto.

Frank Yohannan presidente e ceo della fiera ha dichiarato:” Dopo tutte le notizie e le informazioni ricevute riguardo il problema del Coronavirus, abbiamo deciso di riprogrammare l’evento di aprile. ci stiamo coordinando con le autorità locali per determinare quali siano le date migliori per la Sea Otter 2020. Anticiperemo le date nel più breve tempo possibile, ogni altra informazione sarà disponibile sul nostro sito“.

La dichiarazione di Frank Yohannan è arrivata poco dopo che il governatore della California ha dichiarato lo stato di emergenza, dopo che un uomo è morto a causa del virus mentre si trovava su una nave da crociera.