In questo articolo si parla di:
12 Marzo 2020

L’attuale situazione legata al Coronavirus COVID-19 è una nuova sfida per le aziende che operano nel Nord Italia e in quelle parti del mondo in cui questa malattia ha gravi ripercussioni sulla vita di tutti i giorni. Con operazioni in Europa, Asia e nelle Americhe, il Gruppo Vittoria ha la responsabilità di adottare misure interne per gestire le operazioni aziendali il più normalmente possibile e, soprattutto, per prevenire la contaminazione dei dipendenti.

Con questo comunicato l’azienda vuole informare i clienti e le parti interessate  che le operazioni commerciali funzionano normalmente. La capacità in entrata e in uscita del magazzino non è affatto influenzata dalle attuali limitazioni poste in essere dal governo italiano. Il personale del magazzino è stato dotato di attrezzature adeguate per limitare l’esposizione al contagio, come maschere e guanti. Secondo la dichiarazione dell’Organizzazione mondiale della sanità, il virus COVID-19 non può essere trasmesso toccando oggetti gestiti da persone infette. Pertanto, non vi è alcun rischio nella gestione dei prodotti Vittoria.

Il servizio clienti Vittoria funziona normalmente. I responsabili delle vendite e il personale di back-office delle vendite di Vittoria sono completamente a disposizione dei clienti e gli ordini in entrata sono attivi. Le piattaforme B2B sono accessibili come sempre. Anche le attività di marketing e i piani di comunicazione di Vittoria si svolgono normalmente, così come il Centro assistenza ruote Vittoria è aperto e la capacità di riparazione non è compromessa.

Preoccuparsi della salute dei dipendenti è preoccuparsi per l’azienda nel suo insieme. Poiché la sede italiana è la più esposta all’influenza del virus, ai dipendenti è stata data la possibilità di lavorare dalle proprie case per prevenire il contagio e limitare la propria esposizione all’ambiente esterno. Lo smart working consente al personale di Vittoria di continuare le sue attività quotidiane in un luogo sicuro e di mantenere il normale funzionamento dell’azienda.

L’infrastruttura IT ha dimostrato un’elevata efficienza e flessibilità consentendo alla maggior parte dei dipendenti di lavorare in remoto fin dal primo giorno. Un ulteriore vantaggio del lavoro intelligente è il suo impatto sulle emissioni di CO2. Considerando che la maggior parte dei Vittoriani si reca in auto, e considerando la distanza media percorsa, abbiamo calcolato che per ogni dipendente che lavora da casa, è possibile salvare 7 alberi al giorno! Questo è ovviamente un fatto interessante; un punto di partenza per future azioni dell’azienda su #ActOnClimate.

vittoria.com