In questo articolo si parla di:
16 Marzo 2020

La crescente preoccupazione per l’epidemia Covid-19 e le notizie che molti rivenditori tra cui: Nike, Apple, REI e Patagonia, stanno temporaneamente chiudendo tutti i loro negozi negli Stati Uniti, i rivenditori di biciclette stanno rapidamente rivalutando il loro risposta al virus. University Bikes a Boulder fornirà assistenza ai clienti solo su appuntamento, ha dichiarato il manager Lester Binegar a BRAIN. “Consentiremo un massimo di sei clienti nel negozio in qualsiasi momento“, ha affermato Binegar. Chain Reaction Bicycles a Redwood City, California, rimane aperta ma riduce al minimo i contatti tra il personale e i clienti. In una mail ai propri clienti ha dichiarato: “Stiamo disinfettando i punti di contatto, riducendo al minimo il contatto fisico (se siamo alla ricerca di un’esperienza delicata, non siamo in questo momento!) E ci manteniamo aggiornati sulle migliori pratiche per la vostra salute e sicurezza“.

Altri negozi stanno riducendo le ore. A Seattle, alcuni chiudono due o tre giorni alla settimana a causa della riduzione del traffico pedonale e delle sfide del personale.  Turin Bicycle Chicago, chiede ai clienti  di stare vicino alla parte anteriore del negozio e di non toccare nulla. “Facci sapere che sei qui per guardare una bicicletta o per qualche attrezzatura“, ha detto il negozio in una email ai clienti. “Ti porteremo nell’area dove puoi vedere quello che stai cercando o ti porteremo un articolo (ad esempio una camera d’aria o un copertone) o, se stai cercando una bicicletta, ti guideremo attraverso il negozio. non toccare nulla a nostra insaputa”.

Al negozio di biciclette Angry Catfish e al caffè di Minneapolis, ai clienti viene chiesto di resistere ad alcuni “impulsi”. ” Per favore, non prendere bustee di caffè e tè al dettaglio e strofinarle contro il naso per annusarle. Fidati di noi, hanno un buon odore“, ha chiesto il negozio sempre in una comunicazione telematica inviata alla proprie mailing list. Come molte caffetterie, Angry Catfish non sta riempiendo le tazze riutilizzabili.  Ha inoltre incoraggiato l’uso di forme di pagamento senza contatto, ma ha affermato che disinfetterà frequentemente tutti i touchscreen.

Le chiusure saranno obbligatorie anche in USA?

In Italia e Spagna, le attività non essenziali, compresi i negozi di biciclette, sono state chiuse, come ben sappiamo. Finora negli Stati Uniti le uniche chiusure obbligatorie della vendita al dettaglio non essenziale sono state a Puerto Rico e una “zona di contenimento” del raggio di un miglio a New Rochelle, New York. Tuttavia, mandati sempre più severi stanno entrando in vigore anche li mentre gli stati e le città dichiarano emergenze. In Ohio lo stato ha ordinato la chiusura di tutti i ristoranti e bar; New York City ha decretato la chiusura dei ristoranti ad eccezione della consegna e dell’asporto;  in Colorado, il governatore ha ordinato la chiusura di tutte le stazioni sciistiche.

Oltre a Nike, Patagonia e Apple, diverse altre catene di negozi nazionali hanno volontariamente chiuso, tra cui Lululemon e Urban Outfitters. Inoltre, molte catene alimentari nazionali e di grandi magazzini, incluso Walmart, stanno riducendo le ore. Starbucks ha eliminato i posti a sedere in tutte le sue sedi (un po’ il contrario di quanto avveniva in Italia nelle prime ore) e ha chiuso alcuni negozi.

La bici, un’attività benefica o no?

In Spagna, la guida in bicicletta è ora vietata, per la preoccupazione che gli ospedali siano sovraccarichi e non possano gestire lesioni correlate alla bicicletta. Un tale divieto sembra improbabile negli Stati Uniti, ma molti gruppi e negozi stanno annullando le corse organizzate e USA Cycling domenica ha sospeso tutti i permessi di gara fino al 5 aprile. L’organizzazione sta raccomandando la cancellazione di tutte le attività di ciclismo di gruppo.

Tuttavia, molti rivenditori, come Moore’s Cycle del Mississippi , stanno promuovendo la bicicletta come un divertente antistress durante questo periodo. E i ciclisti sembrano concordare. A New York, l’utilizzo del sistema di condivisione CitiBike è aumentato in modo significativo e i contatori di biciclette su alcuni ponti stanno registrando un aumento del 50% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Andare in bicicletta è visto come più sicuro di guidare metropolitane, taxi. E anche nelle regioni che non hanno metropolitane, l’uso della bicicletta sembra essere in ripresa. Con lo sci, le palestre al chiuso e le lezioni di ginnastica chiuse o considerate non sicure, andare in bicicletta sembra ancora meglio.  University Bikes, Binegar ha dichiarato che il negozio ha avuto un eccellente fine settimana di vendite, anche se si è preparato a passare alla politica solo su appuntamento. BRAIN ruferisce che le piste ciclabili di Boulder erano particolarmente affollate di famiglie e appassionati nei giorni scorsi, nonostante fosse un fine settimana piuttosto grigio e fresco. Rapporti di altri rivenditori in USA hanno indicato che la vendita al dettaglio di biciclette sta vivendo un mini-boom.

Binegar si sta preparando un rallentamento economico per alcune settimane. Ha già licenziato alcuni lavoratori part-time e altri impiegati si sono offerti volontari per prendersi del tempo libero. È pronto a offrire assistenza finanziaria ad alcuni dipendenti e ha detto e ha pianificato di chiedere al suo principale fornitore di spostare le scadenze di pagamento questo mese.

Nel vicino Full Cycle, i dipendenti hanno dichiarato di non aver visto un calo delle vendite negli ultimi giorni. Mentre i manager non hanno deciso nuove politiche a causa di Covid-19, ma stanno pensando a orari ridotti. Attualmente, puliscono frequentemente le superfici e puliscono le biciclette di servizio e le biciclette a noleggio. Nell’area bar del negozio è stata rimossa una stazione pubblica per l’acqua.

Mandati legislativi e aiuti

Venerdì la Camera degli Stati Uniti ha approvato una legge di emergenza che, tra l’altro, impone a tutti i datori di lavoro di concedere ulteriori ferie familiari e mediche retribuite, con crediti d’imposta trimestrali disponibili per le piccole imprese per compensare i costi. I sostenitori delle piccole imprese hanno immediatamente affermato di non avere il capitale per assorbire tali costi a breve termine. L’Assemblea dovrebbe modificare il disegno di legge lunedì mattina e l’eventuale compromesso raggiunto con il Senato sarà probabilmente significativamente diverso.

Fonte: bicycleretailer.com