In questo articolo si parla di:
1 Aprile 2020

Abbiamo avuto il piacere d’intervistare una delle icone del ciclismo italiano, Filippo Pozzato ci ha regalato il suo punto di vista su come vivere in modo più rilassato questo periodo di allenamento indoor forzato.

Come hai reimpostato allenamenti e preparazione vista la situazione? 

non ho reimpostato nulla perchè non uso un programma di allenamento predefinito, andavo in bici quando avevo tempo e lo stesso faccio ora sui rulli(ora quando mi va..)

In che modo trovi la motivazione per mantenere alta l’intensità anche durante le sessioni indoor?

non facendolo più per mestiere …non mi serve più la motivazione per cercare la prestazione, ma bensì è un piacere per tenermi in forma e avere del benessere.

Punti più su mantenimento o sviluppo forza e resistenza? In che modo?

mi tengo in forma per poter godere del cibo e di un buon bicchiere di vino

Utilizzi piattaforme di allenamento condiviso o social? ti permettono di essere più vicino al tuo pubblico?

no non utilizzo nulla per il momento..

Meglio allenamenti specifici o giocare sulle strade virtuali?

allenamenti specifici se hai un obiettivo altrimenti il divertimento è la cosa principale…Quindi quello che più ti diverte

I rulli aumentano di molto la sudorazione rispetto al normale, come integri durante l’allenamento?

solo acqua

Quali sono i prodotti che usi? (smart trainer, bici, abbigliamento, ecc)

un vecchio rullo /passoni/abbigliamento personalizzato mio non in commercio

Durante la stagione agonistica usate comunque i rulli? Quando?

li usavo rarissime volte quando correvo… non mi sono mai piaciuti ..

Quali le principali differenze e accortezze da utilizzare rispetto allenamento su strada? 

penso che la tecnologia attuale trasformi molto bene la realtà anche se non sarà mai la stessa identica cosa.

Tre consigli che puoi dare ai biker amatori per gestire al meglio i propri training casalinghi?

divertirsi il più possibile con quello che li fa stare meglio …