In questo articolo si parla di:
assobici

Riaprono a Milano i negozi di biciclette al servizio di chi si muove in modo sicuro e sostenibile. Di questo si parla nel comunicato stampa che AssoBici ha diffuso in data odierna e che proponiamo integralmente.

COMUNICATO STAMPA

Dopo un mese di marzo caratterizzato da molti equivoci sulla possibilità da parte dei negozi di biciclette di rimanere aperti al servizio di chi, per lavoro e per necessità, sceglie di spostarsi in bicicletta, finalmente i negozi di biciclette di Milano riaprono.

In una prima fase, infatti, la riparazione di biciclette, anche a causa di codici attività Ateco ambigui o superati che legano le bici alle attività sportive o ludiche, non veniva considerata attività essenziale, mentre la riparazione degli autoveicoli lo era. Paradossalmente quindi per molte settimane anche infermieri e medici che decidevano di spostarsi in bicicletta, dando così un ulteriore contributo alla qualità della vita di tutti noi, potevano rischiare di non trovare assistenza in caso di necessità meccanica.

Lo vogliamo ribadire: la bici è un mezzo di trasporto. E diventerà ancora più importante nelle prossime settimane quando dovremo affrontare regole di distanziamento che impediranno a molti di usare il trasporto pubblico locale: poter scegliere di spostarsi in bicicletta sarà un’opzione fondamentale per tutelare la qualità della vita in città.

La bici è un mezzo di trasporto prezioso, come confermato in questi giorni dal servizio continuo di consegna merci in bici portato avanti dalle società di corrieri in bicicletta di Milano e da centinaia di rider al servizio delle società di food delivery.

A tutti questi lavoratori bisogna garantire assistenza meccanica.

L’elenco aggiornato dei negozi di biciclette di Milano che da oggi garantiscono l’apertura per l’assistenza meccanica è disponibile sul sito di AssoBici, l’associazione di categoria di Confesercenti Milano che riunisce i negozi di biciclette della città: assobici.it