In questo articolo si parla di:
4 Maggio 2020

Messe Friedrichshafen sposta Eurobike 2020 a novembre ma in un nuovo formato speciale. si tratterà di tre giorni di focalizzazione sul B2B, con in aggiunta uno scambio di idee digitale tra gli addeti al settore nella data originale di settembre.

La pandemia di Coronavirus continua a tenere il mondo in una stretta, dato il divieto in Germania di realizzare eventi importanti fino al 29 agosto 2020 e la portata dei preparativi e delle procedure per realizzare la fiera di Eurobike, tenere la kermesse solo due giorni dopo per l’organizzazione si è rivelata un’opzione praticamente impossibile da perseguire per l’organizzazione. Per questo motivo, Messe Friedrichshafen ha deciso di cancellare Eurobike 2020 nella data prevista (dal 2 al 5 settembre) e nel suo solito formato. In sostituzione della formula classica però, gli organizzatori terranno un evento speciale circa due mesi e mezzo più tardi – dal 24 al 26 novembre 2020. L’evento sarà un puro concetto B2B quindi finalizzato agli addetti al settore e al business. “Stiamo offrendo la prima, unica opportunità per l’industria della bici di incontrarci in questo anno impegnativo per mantenere i contatti al dettaglio e contribuire a dare nuovo slancio“, annuncia Klaus Wellmann, CEO Messe Friedrichshafen.

Una fiera focalizzata unicamente al business

Inizialmente proposto come “Piano B” ad aprile, il nuovo programma è ora in fase di attuazione. Quest’anno l’industria della bicicletta si incontrerà a Friedrichshafen da martedì 24 a giovedì 26 novembre, con un formato B2B puro. La fiera durerà tre giorni settimanali, senza il consueto giorno dedicato al pubblico ed è programmata molto più avanti nel corso dell’anno al fine di fornire tempo sufficiente per la preparazione e l’organizzazione. Date le circostanze attuali, terrà conto degli interessi del settore, della vendita al dettaglio e dei media, in quanto parti interessate più importanti in questo spettacolo focalizzato sul business. Stefan Reisinger, capo di Eurobike spiega: “Fornitori, marchi e rivenditori stanno iniziando la stagione ciclistica 2020 affrontando condizioni molto difficili. Una cosa è certa, tutti gli attori del settore dovranno adattarsi allo sviluppo posticipato della stagione rispetto agli anni precedenti. La data successiva di Eurobike offre a tutta l’industria delle biciclette l’opportunità di fare piani alla fine della stagione 2020 per la prossima stagione delle vendite e della produzione. In quanto tale, offre anche un’opportunità unica di incontrarsi, scambiare idee e lavorare e lavorare in rete quest’anno ”.

Senza dimenticare la piattaforma digitale

Il concetto per la fiera di Eurobike di quest’anno non includerà eventi come la giornata dedicata al pubblico, l’Eurobike Party, le aree di prova e dimostrazione e altri elementi del programma che erano oramai consueti. La durata più breve e la minore concentrazione significano che agli espositori verranno offerti vantaggi in termini di costi sotto forma di prezzi stand ridotti e il programma di biglietteria Retail First sarà ancora disponibile. Per quanto riguarda la disponibilità e le condizioni per l’alloggio a Friedrichshafen e dintorni, la data di novembre porta evidenti vantaggi.

Nel frattempo, l’originale data Eurobike prevista per l’inizio di settembre verrà comunque utilizzata. Martedì 1 settembre 2020 si terrà la “Bike Biz Revolution – Conference for Visionaries”. Gli organizzatori di Eurobike terranno una conferenza  solo in formato digitale. Ciò offrirà agli attori del settore internazionale un punto di incontro digitale per incontrarsi e discutere alla solita data dello spettacolo. Gli organizzatori stanno inoltre pianificando di estendere l’offerta digitale per includere i formati per l’Eurobike Award, Eurobike Travel Talk e Start Up Day. Per ulteriori informazioni e aggiornamenti regolari sullo speciale Eurobike dal 24 al 26 novembre 2020.

eurobike.com