In questo articolo si parla di:

Dopo le tante cancellazioni e i tanti rinvii ecco finalmente la notizia che tutti aspettavano, la conferma della riapertura della stagione agonistica e le date ufficiali della prima gara dopo l’emergenza.

La fortuna di aprire le danze è toccata al Tour de Pologne che si correrà dal 5 al 9 agosto e sarà la prima corsa a tappe ad aprire il calendario 2020 dopo l’interruzione dovuta al Covid-19. Secondo le disposizioni del nuovo calendario UCI per la stagione ciclistica 2020, il Tour de Pologne si potrà correre dal 5 al 9 agosto: cinque tappe – e non più sette come era previsto – per lasciare spazio alla ricollocazione delle altre competizioni.

Nelle prossime settimane il Lang Team lavorerà in sinergia con le istituzioni polacche e con l’UCI per definire un percorso in grado di garantire alti standard qualitativi, e un livello tecnico all’altezza delle esigenze del ciclismo professionistico moderno, pur osservando i limiti dettati dalle circostanze e nel rispetto delle normative sanitarie.

Questa notizia ci ha ridato fiducia e morale” ha dichiarato Czeslaw Lang. “Avere delle date per tornare a correre è molto importante per tutti, per gli sponsor, per lo staff e per la community del ciclismo. Naturalmente la situazione resta costantemente monitorata e ovviamente tutto dipende dall’evoluzione della situazione stessa ed in particolare dalle decisioni del governo polacco. La priorità rimane quella di salvaguardare la salute pubblica, assicurando che la competizione si possa svolgere in piena sicurezza, con i vincoli che il governo deciderà. Intanto siamo contenti che l’UCI ci ha abbia dato questa opportunità e l’organizzazione è già al lavoro per garantire un nuovo percorso che sveleremo presto in tutti i dettagli.”

tourdepologne.pl