In questo articolo si parla di:
30 Giugno 2020

L’industria automobilistica tedesca e Messe Munich hanno sviluppato un nuovo concetto di show fieristico con un occhio alla mobilità sostenibile e futura. In una pubblicazione congiunta i due partner affermano che la IAA (International Automobile Exhibition) 2021 conterrà “un mix di mobilità completo che comprende autovetture, eBike, e-scooter e trasporto pubblico locale“. L’IAA è organizzato dall’Associazione dell’industria automobilistica tedesca (VDA) e per il 2021 e il 2023 la fiera è stata programmata per essere tenuta a Monaco. Per molto tempo, la Fiera di Monaco è stata desiderosa di ospitare il settore eBike e più in generale quello della bici (centrerà qualcosa la rivalità con Friedrichshafen?) come evento indipendente o come parte integrante di un altro spettacolo. “L’IAA sarà sviluppato come una piattaforma che riflette l’intero nuovo ecosistema della mobilità”, ha dichiarato il presidente della VDA Hildegard Müller nella pubblicazione congiunta. Per la parte dell’industria delle eBike e delle biciclette, gli organizzatori scelto una data straordinaria in quanto è in diretta concorrenza con Eurobike. La prima edizione dell’IAA è prevista dal 7 al 12 settembre 2021.

Prevista anche un’area per eventi pubblici nel centro di Monaco

Per la nuova IAA, la VDA e la Messe München stanno pianificando un’area per eventi pubblici oltre alle esposizioni canoniche. Nel centro della città verranno presentati e discussi i concetti di mobilità intelligente e città intelligente, che implicheranno soluzioni di mobilità smart e sostenibili. Le località previste saranno scelte presumibilmente tra Königsplatz, Odeonsplatz insieme a Ludwigstrasse e Marienplatz. La presentazione della tecnologia con forum di innovazione per visitatori professionali, scambi B2B e discorsi programmatici lungimiranti si svolgerà invece nell’area fieristica. È prevista una rotta di trasferimento, che collega questi siti per mezzo di corsie prioritarie per veicoli ecologici. Anche in questo caso, il maggior numero possibile di visitatori dovrebbe essere in grado di provare i nuovi concetti di mobilità e conoscerli di persona.

messe-muenchen.de