In questo articolo si parla di:
29 Luglio 2020

Ci siamo, manca poco alla prima gara della stagione, un evento atteso un po’ da tutto il mondo del ciclismo professionistico. Non si parte con una gara a caso, bensì con una corsa diventata oramai mitica nonostante la sua relativamente breve storia. Parliamo della Strade Bianche il cui via è previsto sabato 1 agosto. Come detto sarà la prima gara in calendario UCI dopo l’emergenza Covid-19 e gli atleti del team World Tour Movistar si presenteranno alla partenza con una maglia diversa dalla loro divisa abituale.

Sarà la maglia Rainbow, realizzata da Alé Cycling, il celebre produttore veronese di abbigliamento ciclistico e partner della squadra. La maglia è il risultato di un’iniziativa benefica lanciata da Alé e Movistar Team durante il lockdown: “Disegna la maglia dei campioni”. Oltre 400 i disegni pervenuti sui social dei due partner. Ha vinto il design di Loris Gobbi con 587 voti su 3000.

Dopo la gara 10 maglie, ossia 10 pezzi unici realizzati da Alé, verranno firmati da tutti i componenti del team e saranno messi all’asta.

Il ricavato andrà a Cruz Roja per conto di Movistar Team e a Protezione Civile Italiana per conto di Alé.

alecycling.com