In questo articolo si parla di:

Il team a trazione femminile di Future gestisce un negozio che è diventato un punto di riferimento per il mondo eBike nella bergamansca. Risponde alle necessità della clientela con il servizio “Officina Remota” che permette di mantenere il contatto diretto con i propri clienti. Basta un colpo di telefono e il negozio attiva un servizio a domicilio di ritiro e consegna. Un’iniziativa che porta in primo piano anche la sicurezza e il rispetto delle distanze, pur garantendo il servizio di primo piano dell’officina di Future.

Come comunicherete con i vostri clienti in questo periodo?

Stiamo comunicando con i nostri clienti attraverso i nostri social, Facebook, Instagram, Whatsapp e telefonate dirette al fisso del negozio (035/0037878) e cellulare.

Avete intenzione di attivare dei servizi per loro?

Da tempo stiamo sviluppando il progetto di “Officina Remota”: trattasi di un servizio di ritiro e consegna a domicilio gratuito sia per la manutenzione delle eBike che per la consegna di accessori e ricambi. Basta una telefonata e noi in tutta sicurezza riusciamo ad evadere le richieste dei nostri clienti.

Secondo voi cosa comporterà a livello di vendite non potersi spostare liberamente?

Grazie al nostro progetto di Officina Remota stiamo abbattendo il “limite” del negozio fisico, riusciamo a raggiungere ed evadere le richieste dei nostri clienti.

Come hanno recepito i vostri clienti il bonus del Governo sull’acquisto delle bici?

Grazie anche all’interesse che si è creato intorno al mondo della bici, in cui ha sicuramente influito anche il bonus fiscale, abbiamo ottenuto ottimi risultati incuriosendo e conquistando anche molti nuovi clienti. Noi di Future vogliamo però dare anche il merito ai brand che abbiamo accuratamente selezionato, come il marchio Conway, e Vent.

futuretrial.com