In questo articolo si parla di:
14 Dicembre 2020

Questo è ciò che ricerca Crank Brothers con la sua nuova linea di scarpe. La connessione perfetta tra suola e pedale. Che si parli di flat o clip, il brand americano ha messo in campo tutte le sue forze per portare la combo scarpa/pedale verso un nuovo livello di riding experience.

Perché un’azienda che produce pedali decide di entrare anche nel mondo delle scarpe? “L’idea nasce dopo aver analizzato le suole della concorrenza, abbiamo capito che saremmo stati in grado di migliorare anche questo tipo di prodotti”, afferma Matteo Bragagnolo, business manager e cervello in “fuga”. Di base a Laguna Beach, California, dove ha sede l’head quarter di Crank Brothers.

Ma sappiamo bene da dove arriva tutta la sicurezza di Matteo. Infatti L’azienda americana, nel 2007 fu acquisita dal gruppo Selle Royal, a sua volta proprietaria del marchio Fizik, che di calzature per il ciclismo se ne intende. Queste scarpe nascono quindi da una join venture internazionale tra Italia e Stati Uniti e si presentano sul mercato come prodotti già maturi, nonostante siano alla loro prima release.

A confermarcelo c’è Vanni Scapin, footwear designer & developer di base a Pozzoleone (Vi), sede centrale del Gruppo: “É una scarpa dal design minimale ma con un’importante componente di tecnicità. Alle spalle c’è una struttura internazionale di professionisti, i quali hanno lavorato mettendo a disposizione le proprie conoscenze e una forte passione per il prodotto ed il mondo della mtb”.

Tutto parte dal complesso rapporto suola-pedale

Il grande lavoro di r&d su queste scarpe è durato ben tre anni. Diverse prototipazioni e progetti hanno portato alla versione definitiva e alla completa realizzazione del concetto di Match System: il design della suola in funzione del sistema di accoppiamento con il pedale.

2020 Zermatt EWS

Per ogni tipo di aggancio

La scarpa clip, viene venduta con pre-installate le tacchette per pedali Crank, e con un apposito distanziale, che va rimosso in caso si opti per la scelta di standard SPD. Oppure raggiunta una certa consunzione della suola per mantenere l’allineamento con il pedale per tutta la vita della scarpa. Le fasi di ingaggio e rilascio sono studiate nei minimi dettagli, in modo che avvengano nella maniera più facile, fluida ed ergonomica.

Ogni scarpa il proprio compound

La suola inoltre è stata suddivisa in due diverse aree: una denominata in pedal, progettata per la fase di pedalata e di lavoro sul pedale e una seconda detta off pedal, per quando si necessita di camminare, nei trasferimenti e nel “portage”. La punta è stata infatti studiata per favorire la scalata e il tallone la discesa.

Per i vari modelli sono due le mescole disponibili:

  • MC1 per suole clip (media frizione, facile aggancio e trasferimento di potenza).
  • MC2 per suole flat (alta frizione, basso rebound, alta durabilità).

Anche per la tomaia è stato fatto un grande lavoro, Crank ha chiesto aiuto allo shoe designer Antony Hope, che ha firmato modelli per Adidas e Nike. Il risultato è una scarpa minimale, protettiva il giusto e facile da pulire, adatta a essere utilizzata in tutti i climi e in tutte le stagioni. Testata dai weekend warriors, e dai migliori atleti internazionali come: Fabio Wibmer (che firma anche un modello signature di Stamp), Luca Shaw e Bernard Kerr.

Una base, nove differenti declinazioni

I modelli di questa prima scarpa di Crank Brothers sono tre, basati su una stessa “piattaforma” ma con differenti caratteristiche:

  1. Mallet     – specifica race gravity/enduro
  2. Mallet E – enduro, trail, con una suola più “sostenuta”
  3. Stamp     – versione flat

Tutte condividono la tomaia, che si declina ulteriormente a seconda delle modalità di allacciatura. Abbiamo quindi le tre scarpe in versioni: Boa, Speed Lace e con stringa tradizionale. Per un totale di nove differenti variabili (oltre alle diverse colorazioni).

crankbrothers.com

The Mallet

La versione gravity “race”, studiata per le gare di dh/enduro. Con possibilità di arretrare le tacchette di 5 mm oltre la posizione standard per maggiore stabilità in discesa (Race Zone indicata con una fascia rossa visibile nella “slitta” di ancoraggio). Tacco e punta con disegno ad aderenza differenziata, suola con compound MC1, interfaccia Match System di interazione tra suola e pedale e inserti di irrigidimento per aumentare la trazione “in pedal”.

Tacco ergonomico imbottito, linguetta imbottina per evitare i punti di pressione e punta rinforzata. Tomaia traforata senza cuciture. The Mallet è ready to ride, ovvero viene venduta con tacchetta Crank Brothers preinstallata.

Disponibile con Boa in colore nero; con Speed Lace in colore nero/bianco e con stringhe in colore blu e nero/rosso.

The Mallet-E

La versione enduro/ am / trail con suola rinforzata adatta ai trasferimenti e al “portage” anche per lunghi tratti. Tacco e punta con disegno ad aderenza differenziata, suola con compound MC1, interfaccia Match System di interazione tra suola e pedale e inserti di irrigidimento per aumentare la trazione “in pedal”.

Tacco ergonomico imbottito, linguetta imbottina per evitare i punti di pressione e punta rinforzata. Tomaia traforata senza cuciture. The Mallet-E è ready to ride, ovvero viene venduta con tacchetta Crank Brothers preinstallata.

Disponibile con Boa in colore nero; con Speed Lace in colore nero e verde; con stringhe in colore nero/azzurro.

The Stamp

La versione flat, adatta a tutti i “riders for fun” o ai racer che non amano gareggiare agganciati. Oppure agli amanti delle eBike. Segue l’evoluzione del pedale flat, usato oggi anche da molti trail rider. Sono le prime scarpe flat sul mercato con sistema Boa. Scarpa disegnata intorno al pedale C.B. Stamp utilizza compound MC2 che bilancia grip e durabilità. La suola ha disegno ad angoli smussati per evitare che il clip la danneggi in fase di presa.

Tacco ergonomico imbottito, linguetta imbottina per evitare i punti di pressione e punta rinforzata. Tomaia traforata senza cuciture.

The Stamp è disponibile con Boa in colore nero; con Speed Lace in colore verde/nero e grigio/nero; con stringhe in colore nero, blu, nero/rosso e bianco (Fabio Wibmer signature).

Crank Brothers è distribuita in Italia da:

A4 Selection – Mail: info@a4selection.com –  Tel: 0444/461100