Exept, start up innovativa che per prima ha introdotto nel mercato i telai in carbonio monoscocca su misura, rafforza il proprio management con l’ingresso di due nuove figure con esperienza internazionale e profonda conoscenza del settore: Uberto Thun, già ceo di Pinarello e manager in Pirelli, e Rudie Campagne, già fondatore e presidente del Gruppo Vittoria.

Thun, che assume il ruolo di presidente della società, e Campagne, con il ruolo di advisor, affiancheranno Alessio Rebagliati, co-fondatore e ceo di Exept, nell’implementazione del piano di crescita che prevede il lancio di nuovi modelli e servizi innovativi e lo sviluppo della rete distributiva, in Italia e all’estero.

Entrambi hanno inoltre sono diventati anche soci dell’azienda.

Uberto Thun

Le dichiarazioni

Uberto Thun ha dichiarato: “Ho deciso di investire ed assumere la carica di presidente di Exept perché ritengo che il prodotto offerto sia in grado di soddisfare le esigenze dei clienti che desiderano avere una bicicletta su misura e personalizzata che permetta di ottimizzare il rapporto uomo/bici attraverso la definizione delle geometrie del telaio tramite un algoritmo che parte dalle misure biometriche del cliente. Stiamo inoltre introducendo alcuni nuovi prodotti nel segmento delle bici assistite che entrano in un segmento con una domanda in forte crescita”.

Rudie Campagne

Rudie Campagne ha affermato: “Quando ho conosciuto Alessio, e mi ha presentato Exept, ho visto subito il potenziale valore dell’iniziativa. Ho riconosciuto un vero e talentuoso imprenditore con un’incredibile e inarrestabile spinta ed energia per realizzare il suo sogno e in secondo luogo un business e un concetto di prodotto altamente innovativi, che nella mia esperienza possono e devono diventare un fattore molto importante nel mercato globale della bicicletta. Il suo concetto rivoluzionerà infatti i modelli di business tradizionali, attraverso un’ampia applicazione delle tecnologie più avanzate. Mi ci è voluto pochissimo tempo per decidere di investire nella sua azienda, e ho accettato la richiesta di Alessio e Uberto di offrire loro il mio pieno supporto attraverso la mia vasta rete internazionale”.

Alessio Rebagliati ha concluso: “Sono estremamente orgoglioso che Uberto e Rudie abbiano accettato di unirsi al nostro progetto. Sono convinto che entrambi, con la loro comprovata esperienza e professionalità, saranno determinanti per il raggiungimento degli ambiziosi obiettivi che ci siamo posti per il futuro. Per una start-up come Exept, avere nel proprio management due persone del loro calibro, è un enorme valore aggiunto”.