In questo articolo si parla di:

Ivan Corridori (@aivenn su Instagram) è un fotografo, appassionato di ciclismo e ambassador GoPro. Durante il suo lavoro con video e foto utilizza la Hero come strumento fondamentale e quindi, nessuno come lui, può dare i consigli a tutti gli amanti della bici che vogliono sperimentare e immortalare le proprie piccole e grandi gesta con la piccola videocamera.

Cogliendo come occasione il lancio della nuovissima app Quik, ecco di seguito un’intervista a Ivan, in cui una platea di giornalisti (tra cui noi) e addetti ai lavori lo ha messo sotto torchio. Durante questa chiacchierata ci ha svelato i segreti per ottenere il meglio dalla GoPro Hero9:

Partiamo da Quik: ci aiuti a capire meglio cos’è e a cosa serve?
Quik è la nuova app lanciata da GoPro, pensata per aiutare gli utenti come me nell’organizzare, editare e condividere i propri contenuti. Tra le caratteristiche che mi piacciono di più devo citare il Mural, ovvero la parte principale dell’app, la schermata dove vengono raggruppate tutte le mie foto e video preferiti. Oltre a questo, l’app contiene degli strumenti di editing potenti ma anche facili da usare, filtri ottimizzati per modificare le foto e addirittura una serie di tracce musicali royalty free che posso usare per i montaggi video. Esiste anche una versione per desktop, ma posso assicurarti che quella mobile è una vera bomba.

Quik è riservata solo agli utenti GoPro?
Assolutamente no! Quik funziona con qualsiasi contenuto foto o video, a prescindere dal fatto che sia stato scattato con una GoPro o meno. Certo, per chi ha una GoPro i vantaggi e le funzionalità sono ancor a maggiori, ma chiunque può usarla.

Quik è gratuita?
Si, ma nella versione gratuita non contiene tutte le funzioni: tra quelle che si possono usare gratuitamente ci sono il Mural, gli strumenti di editing e i montaggi. Altri contenuti premium, come lo strumento di editing a più velocità, una libreria più ampia di musiche originali GoPro, nuovi temi e filtri ottimizzati per gli ambienti, possono essere sbloccati tramite un abbonamento GoPro di 4,99€ al mese o 49,99€ all’anno. Oltre a poter utilizzare tutte le funzioni di Quik, chi si abbona avrà anche la possibilità di godere di tutti i vantaggi offerti da un abbonamento GoPro, tra cui il backup illimitato sul cloud, sconti su fotocamere e accessori e la sostituzione della fotocamera nel caso sia danneggiata.

Sai indicarci i tempi di esportazione e le dimensioni del file una volta che hai finito il processo di editing?
Certo: per l’esportazione del mio ultimo lavoro Quik ha impiegato circa 2 minuti per esportare un file dal peso che si aggira sui 230MB. Ad ogni modo il fattore tempo è determinante, e su questo l’app mantiene le promesse: è proprio veloce.

E per quanto riguarda i formati di esportazione, quali sono quelli disponibili tramite l’app? Inoltre, hai dei consigli da darci sulla giusta risoluzione da impostare e su come aggiungere il parametro del bit rate?
Sono disponibili i principali formati per i social: 9:16, 3:4, 16:9 oppure 1:1. Quik poi esporterà sempre nella qualità maggiore disponibile. Personalmente esporto sempre a 1080p, visto che poi utilizzo i contenuti per condividerli sui social. Il bit-rate invece si imposta direttamente dalla GoPro: è un parametro che influisce sulla qualità del video ma anche sul peso complessivo, per cui non c’è un’impostazione che vada sempre bene, dipende da qual è il proprio obiettivo. Lo stesso ragionamento si può applicare alla scelta degli FPS.

Tornando alla tua esperienza sul campo per chi pratica mtb hai consigli particolari su come usare la camera o accessori particolari?
Utilizzo la stessa gamma di accessori sia con la bici da strada che la mtb. L’unica differenza sta nel fatto che in mountainbike preferisco usare la Max, perché così ho la possibilità di registrare a 360°, con inquadrature migliori e più varie. Anche in quel caso utilizzo un mix di supporti: l’attacco da manubrio, il Chesty oppure un braccio estensibile come il 3-Way.

Restando in tema di accessori: secondo la tua esperienza, quale tra quelli che usi garantisce la miglior stabilità all’immagine?
Sicuramente il Chesty: considerata la posizione in cui viene sistemata la camera, le riprese con questo supporto sono davvero stabili e ben definite. A dire il vero però, dal punto di vista della stabilizzazione la nuova HERO9 Black è già al top: il sistema HyperSmooth 3.0 rende le riprese così stabili che sembra di utilizzare un gimbal. 

Hai un consiglio o delle indicazioni su come scattare e registrare nei momenti in cui c’è meno luce, come le ore serali o di notte?
Purtroppo non mi è mai capitato di registrare in contesti bui, ma so che GoPro ha pensato anche a questo: con il Mod per Luci o lo Zeus Mini è possibile illuminare in maniera ottimale le zone scure e quindi ricavare riprese o foto migliori. Ora che ne parlo, mi viene voglia di provarli!

Sappiamo che con la Hero9 Black è possibile utilizzare i comandi vocali: tu come ti trovi?
Sono sicuramente uno strumento utile per quelle situazioni in cui non si hanno le mani libere. In bici tuttavia, considerato il vento, a volte può risultare complicato usarli, per questo il più delle volte imposto dei timer per avviare le registrazioni. Premo, aspetto qualche secondo e parto.

Ultima domanda: hai mai usato il Mod per Obiettivo Max per la Hero9 Black? Come ti sei trovato?
Confermo, l’ho provato e devo dire che è davvero comodo perché oltre ad allargare il campo visivo, è dotato di una stabilizzazione dell’orizzonte ancora più potente di quella standard: tra l’altro, grazie all’allineamento dell’orizzonte integrato che funziona anche nelle riprese a 360°, i video risultano sempre dritti e definiti. È davvero un prodotto incredibile. Certo, ogni tanto va tolta e pulita, ma per noi ciclisti abituati a sporarci le mani con il grasso della catena questo è un gioco da ragazzi!

Cosa offre la nuova app Quik

Quik è disponibile per iOS e Android e supporta foto e video da qualsiasi telefono o fotocamera, incluse GoPro e DSLR.

Le funzioni e i vantaggi di Quik includono:
• Importazione illimitata di foto e video preferiti: importa foto e video da qualsiasi telefono o fotocamera, incluse GoPro e SLR. Non perdere mai di vista i tuoi scatti migliori: Quik ti permette di goderteli facilmente in una sola app
• Backup illimitato sul cloud (disponibile nei prossimi mesi): ogni foto e video che pubblichi sul tuo Mural di Quik verrà salvato in qualità originale
• Creazione video automatica: è sufficiente selezionare le foto e i video da includere per creare straordinari video con colonna sonora sincronizzata
• Nuove musiche originali GoPro: scegli da un elenco in continua espansione di brani esenti dal diritto d’autore realizzati direttamente da GoPro o aggiungi i tuoi brani, che saranno sincronizzati automaticamente ai tuoi video
• Potenti strumenti di editing: regola esposizione, contrasto, colore, vividezza, e libera la tua creatività realizzando in maniera intuitiva montaggi con una o più clip video; aggiungi testo, adesivi e molto altro
• Nuovo strumento per il controllo della velocità: aumenta o diminuisci a piacimento la velocità dei tuoi video, aggiungendo segmenti in super slo-mo o freeze frame in più punti di un solo video
• Filtri esclusivi GoPro: usa decine di filtri, inclusi quelli ottimizzati per ambienti naturali, come neve, deserto, acqua e molto altro
• Temi premium: scegli da un elenco in continua espansione di sofisticati temi per i tuoi montaggi video, che rendono facilissimo dare ai tuoi video uno stile o un’energia particolare
• Estrazione da fotogramma: estrai fotografie dai fotogrammi dei tuoi video
• Condivisione facile sui social: pubblica i tuoi contenuti su Instagram, Facebook, YouTube e molti altri siti, o condividili via messaggio o email

Quik può essere scaricata gratuitamente e utilizzato in prova a costo zero. Mentre gli utenti che hanno già all’attivo un abbonamento a GoPro (49,99 €/anno) avranno subito a disposizione tutti i vantaggi dell’abbonamento Quik, e in più:

• 100 € di sconto su un massimo di tre nuove fotocamere GoPro all’anno
• Fino al 50% di sconto sugli accessori su GoPro.com
• Archiviazione illimitata sul cloud di foto e video GoPro in qualità originale
• Possibilità di trasmettere in live streaming ad alta qualità da una fotocamera GoPro sull’esclusiva piattaforma di streaming di GoPro
• Sostituzione della fotocamera danneggiata garantita

gopro.com

Foto: Ivan Corridori