Dal 1° maggio Alé è divenuta partner di una terza squadra World Tour maschile per questa stagione: un primato per l’azienda italiana, considerando che nessun brand di abbigliamento oggi collabora con più di due team del gotha del ciclismo maschile.

Dopo Movistar Team e Groupama FDJ, il brand veronese di abbigliamento ciclistico è subentrato dal 1° maggio al precedente fornitore del team Bahrain Victorious, divenendone partner e sponsor tecnico.

La collezione messa a disposizione di Landa, Pello Bilbao, Colbrelli, Capecchi e compagni è la PR-S. La grafica della maglia, logo del produttore ovviamente a parte, non ha subito modifiche sostanziali, e questo in considerazione appunto di questo cambio “in corsa” a metà stagione.

I materiali

Attenzione particolare è stata posta dai tecnici Alé sul tema vestibilità “racing fit” di questa linea di abbigliamento. Sono stati effettuati studi approfonditi sulle differenti posizioni adottate dai ciclisti durante le corse, con l’obiettivo di ottenere un capo che punti a migliorare la velocità e l’aerodinamica senza rinunciare al comfort.

Inoltre, grazie alla tecnologia del “Body Mapping”, il posizionamento strategico dei tessuti impiegati nelle diverse zone del corpo è stato scelto in base a specifiche esigenze di ventilazione, traspirazione e protezione.

Oltre al kit PR-S il team Bahrain Victorious utilizzerà anche i capi protettivi (gusci, giacche, accessori) della linea Klimatik, collezione di punta di Alé dedicata alla protezione con tessuti traspiranti, impermeabili e confortevoli.

Sono davvero molto felice di poter annunciare oggi questo accordo con il team Bahrain Victoriousha dichiarato Alessia Piccolo, ad di APG srl, società alla quale fa riferimento il marchio AléÈ il terzo team World Tour maschile che quest’anno ha la possibilità di indossare i nostri capi. Questa partnership rappresenta per noi moltissimo e ci consente di chiudere un cerchio importante, per quanto riguarda le nostre attività di comunicazione e di sponsoring. Oltre a Movistar, Groupama FDJ e Bahrain Victorious nel WorldTour maschile, Alé è partner anche di due team World Tour femminili, la stessa Movistar e Alé BTC Ljubljana. Non voglio poi dimenticare la Bardiani CSF Faizané, le maglie dei capi classifica del Giro Enel Under 23, l’Unione Europea di Ciclismo e la Federazione Francese di Ciclismo, che lo scorso anno con Julian Alaphilippe ci ha regalato la soddisfazione bellissima di vincere un Campionato del Mondo”.