In questo articolo si parla di:

Da sempre è il desiderio di superarsi, di elevare i propri limiti e di espandere la propria libertà a guidare il modo di vivere la montagna per Karpos. Aspetti che danno la giusta carica e determinazione per mettersi in gioco e uscire dalla comfort zone.

È così che è nato il sodalizio tra il brand outdoor e la Ski Area San Pellegrino, dando vita al San Pellegrino Bike Trail Karpos, per consentire agli appassionati della montagna di poterla godere anche nella sua versione estiva. Dunque non solo scialpinismo o skitouring, ma anche trekking e mountain bike, per vivere la zona di Passo San Pellegrino con dinamismo in tutte le stagioni.

Un percorso che comprende cinque itinerari che si sviluppano tra Veneto e Trentino, tra la Valle del Biois e il San Pellegrino appunto, e permettono di affrontare con diversi livelli di difficoltà le pendenze che caratterizzano questi territori. Per i bikers che cercano l’adrenalina è data la possibilità di scendere in velocità lungo i due flow trail. Agli esploratori e agli amanti del trekking, invece, sono rivolti i single trail, con tre percorsi immersi nella bellezza delle Dolomiti. Qui la mappa.

“Karpos è orgogliosa di collaborare alla creazione e allo sviluppo del San Pellegrino Bike Trail Karpos”, ha dichiarato Alessio Cremonese, amministratore delegato di Manifattura Valcismon. La partnership nasce da una condivisione di intenti, come lo sviluppo della montagna Bellunese e la promozione delle attività outdoor. Valori in cui entrambi crediamo fortemente. Ecco che poter contribuire a sviluppare e rendere accessibile un territorio unico e spettacolare come le Dolomiti, lo sentiamo come un impegno da perseguire e portare avanti nel tempo”.

(Credits photo © Roberto De Pellegrin e pagina Facebook Ski Area San Pellegrino – Dolomiti)