In questo articolo si parla di:

La tradizionale casa motociclistica italiana MV Agusta ha deciso di investire nel mercato delle biciclette elettriche. Come parte dell’estensione del marchio pianificata, le prime eBike sono state presentate e stanno per entrare nel mercato della mobilità green.

MV Agusta non è assolutamente il primo marchio di moto che ha deciso di puntare sul redditizio settore delle eBike. Nel nostro Paese un brand iconico come Ducati, per esempio, ha investito nel mondo delle bici elettriche qualche anno fa insieme al partner Thok E-bikes. Ma la fila dei marchi di moto che hanno deciso di puntare su questi veicoli è lunga, con Pierer Mobility che forse rappresenta il caso di maggior successo in Europa.

“L’industria motociclistica deve entrare a far parte di un unico mercato più ampio di mobilità leggera che comprende tutti i veicoli a due ruote“, ha dichiarato Timur Sardarov, ceo di MV Agusta, in vista della decisione strategica di lanciare le eBike. C’è una crescente necessità di soluzioni di mobilità convenienti, leggere ed eco-compatibili, soprattutto in contesti urbani ampi e affollati. Un intero segmento, con un enorme potenziale”.

“Diversificare il nostro portafoglio di prodotti”

Timur Sardarov ha aggiunto: “Ci siamo resi conto che era giunto il momento di liberare tutto il potenziale che il marchio MV Agusta rappresenta. Velocità, qualità dell’ingegneria e design italiano sono valori che riconoscono i motociclisti nel nostro brand. Sono fiducioso che questa mossa di diversificare il nostro portafoglio di prodotti con una gamma diversa sarà ben accolta dai mercati e ci porterà i rendimenti attesi”.

I modelli di casa MV Agusta

Per la sua prima serie di eBike, MV Agusta ha scelto il nome “Amo”. Secondo l’azienda il nome del modello è “un riferimento alla passione del marchio per il mondo delle due ruote”.

Le due eBike Amo RR e Amo RC sono dotate entrambe di un motore nel mozzo posteriore Mahle 250 W e una batteria Panasonic con un’autonomia di circa 75 chilometri. I modelli sono equipaggiati con pneumatici Pirelli, freni a disco Magura e hanno un peso di 15,5 chilogrammi.

Fonte: bike-eu.com

Crediti foto: mvagusta.com