In questo articolo si parla di:

Pon Holdings ha annunciato oggi l’acquisizione di Dorel Sports, con il passaggio che dovrebbe concludersi entro la fine del primo trimestre del 2022. Pon Holdings registrerà un fatturato combinato di € 2,5 miliardi, rendendola la più grande azienda di biciclette al mondo, superando Giant.

La famiglia Dorel Sports presenta diversi marchi leader nel mondo delle due ruote tra cui Cannondale, Schwinn, Mongoose, GT, Charge, Caloi, KidTrax, mentre il portafoglio di clienti del gruppo Pon.bike è già ricchissimo e vede coinvolti i brand Gazelle, Kalkhoff, Focus, Santa Cruz, Cervélo, Swapfiets, Urban Arrow, BBB Cycling, Lease a Bike, Union, Reserve Wheels, Juliana.

Janus Smalbraak, ceo di Pon Holdings, ha affermato: “Il passo di oggi è una pietra miliare nella creazione di un’azienda di biciclette leader a livello mondiale con una varietà di marchi di qualità. Con l’acquisizione di Gazelle nel 2012 abbiamo lanciato una strategia che passo dopo passo ci ha portato a far registrare oggi 1,5 miliardi di fatturato, con grandi marchi di biciclette, di cui il 70% sono elettrici. Come risultato di questa strategia, abbiamo raggiunto un punto culminante con l’acquisizione di Dorel Sports”.

Smalbraak ha aggiunto: “Dorel Sports è davvero complementare a Pon e per questo è un passo logico. Insieme possiamo soddisfare ulteriormente la domanda sempre crescente di biciclette di qualità ed elettriche, sia per uso urbano, che per il tempo libero. La bici non è solo salutare, ma svolge anche un ruolo fondamentale nella lotta contro la congestione e il traffico nel centro delle città. È uno dei modi di trasporto più sostenibili e siamo determinati a rendere le biciclette una parte fondamentale della mobilità”.

Il nuovo conglomerato combinerà marchi ben noti come Cannondale, Schwinn, Caloi, Gazelle, Swapfiets, Kalkhoff, Cervélo e Santa Cruz. Pon Holdings acquisisce Dorel Sports per un corrispettivo complessivo di € 700 milioni. L’operazione è stata votata all’unanimità dai consigli di amministrazione di entrambe le società. La transazione è ora soggetta alle consuete approvazioni normative.

Martin Schwartz, presidente e ceo di Dorel, ha dichiarato: “Abbiamo iniziato una revisione approfondita delle alternative strategiche all’inizio di quest’anno. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di creare valore per i nostri azionisti. La cessione di Dorel Sports rappresenta un’opportunità unica per sbloccare valore capitalizzando sulla forte domanda nel segmento delle biciclette“. Dorel Sports fa parte di Dorel Industries dal 2004.

L’acquisizione di Dorel Sports significa una svolta negli Stati Uniti, con milioni di consumatori e una ricca offerta di biciclette in tutte le categorie (urban, trekking, mtb, road). Con Santa Cruz nel 2015, Pon ha acquistato un migliore accesso al mercato statunitense dove già operava con i suoi marchi Focus e Cervélo per eBike e bici da corsa.