Si è conclusa nella giornata di domenica 17 ottobre la 27a edizione dell’FSA Bike Festival Garda Trentino, uno tra gli appuntamenti di riferimento per il mondo delle ruote grasse che ha fatto ritorno a Riva del Garda dopo un anno di assenza.

I numeri registrati da questa insolita edizione autunnale hanno premiato la determinazione degli organizzatori, baciati da un weekend meteorologicamente perfetto: sono stati 150 gli stand nella nuova area expo di Viale Rovereto, in rappresentanza di oltre 250 marchi, che hanno così incontrato i 40.000 visitatori transitati nell’area nelle tre giornate di festival.

Le gare in programma

Un successo che ha coinvolto anche le competizioni in programma nel weekend, che hanno segnato a loro volta numeri molto importanti, con complessivamente quasi 2.000 partecipanti. Sabato 16, la Scott Bike Marathon aveva visto al via 1.000 biker, il 30% dei quali italiani, confermando la forte affluenza nazionale registrata nel weekend, mentre la Bosch eMTB Challenge supported by Trek ha avuto 130 atleti al via.

L’atto finale del Festival di domenica 17 Ottobre ha invece visto protagoniste la gara di Enduro e quella riservata ai più piccoli, lo Scott Junior Trophy.

Un percorso completamente rinnovato, quello dell’Enduro, che dopo molto tempo ha riportato la partenza e l’arrivo direttamente all’interno dell’area del festival: il tracciato poi ha proseguito in direzione nord-est di Arco, verso il Doss del Clef, suddiviso in quattro tappe che hanno visto protagonisti 150 rider.

Lo Scott Junior Trophy ha invece registrato il sold-out, con ben 250 iscritti, dai 3 ai 14 anni.

Le dichiarazioni

Il presidente di Garda Dolomiti S.p.A. Silvio Rigatti ha commentato: “Siamo davvero molto soddisfatti del risultato di questo Bike Festival. Nonostante le molte novità e una data molto diversa dal consueto, la partecipazione nell’expo e alle gare ha superato le nostre più rosee aspettative. Lusinghieri i feedback degli espositori, che hanno sottolineato le tante occasioni di networking, e hanno apprezzato anche la nuova location, che regala un colpo d’occhio davvero bello e particolare. Da parte dell’APT ringrazio il Comune di Riva del Garda per l’impegno profuso oltre a tutti i collaboratori ed i volontari, a cominciare dagli studenti di Garda Scuola, che hanno contribuito alla buona riuscita del festival”.

Dopo l’edizione 2021, l’FSA Bike Festival-Garda Trentino dà appuntamento agli appassionati fra poco più di sei mesi. Nel 2022 si tornerà infatti alla collocazione classica dal 29 aprile al 1° maggio.