In questo articolo si parla di:

Compie 89 anni Ernesto Gazzola, fondatore e patron di Gaerne, azienda italiana attiva dal 1962 nel comparto calzaturiero specializzata nella produzione di scarpe da ciclismo e stivali da moto di alta qualità.

Una storia che ha radici profonde e romantiche, iniziata nel secondo dopoguerra quando il giovane Ernesto impara il mestiere di ciabattino in diverse realtà artigianali e industriali nei dintorni di Maser (Tv) fino a mettersi in proprio. Al suo fianco, allora come oggi, la moglie Vittoria specializzata nella cucitura delle tomaie.

Alla vigilia dei sessant’anni di attività di Gaerne arriva il riconoscimento della Camera di Commercio di Treviso-Belluno in occasione del 2° Concorso per la premiazione della Fedeltà al Lavoro e del Progresso economico. Un premio riservato ad aziende, lavoratori e personalità che si sono distinte nei diversi settori economici contribuendo con impegno costante alla crescita dell’economia trevigiana e bellunese.

Il Cavalier Gazzola, in qualità di presidente di Gaerne, ha ricevuto il premio nella cornice del Teatro Accademico di Castelfranco Veneto (Tv) dalle mani del dott. Mario Pozza, presidente della Camera di Commercio Treviso-Belluno.

Le dichiarazioni

Il presidente Pozza ha affermato: “Sono sempre onorato della presenza di imprenditori di tale valenza e ancor di più di premiare l’eccellenza nella persona che si declina nell’eccellenza dell’impresa. I miei più vivi complimenti al Cav. Gazzola che oggi festeggia anche il proprio compleanno. I miei personali, di tutta la Giunta e del Consiglio camerale i nostri migliori auguri. Gaerne è un’eccellenza dello sportsystem a livello internazionale e patrimonio per tutti noi e per il territorio perché da sempre ha guardato alla qualità di fare buona impresa”.

Il patron Gazzola al termine della cerimonia ha commentato a caldo: “È sempre bello raggiungere un successo, ma da soli si fa poca strada. Gaerne è legata oramai indissolubilmente al settore sportivo al punto che i veri valori dello sport sono diventati parte della nostra filosofia aziendale. Per questo i successi e i premi devono essere prima di tutto condivisi con la famiglia e con tutti i profili che ogni giorno contribuiscono alla crescita dell’azienda. Senza questa squadra Gaerne non sarebbe potuta arrivare ad avere una reputazione a livello internazionale in diversi ambiti e discipline: dal motociclismo fino al ciclismo”.