In questo articolo si parla di:

Ridley e Lotto Soudal hanno appena rinnovato la loro partnership fino al 2026. Il rapporto tra le due parti risale al 2005, quando Lotto Soudal si chiamava Davitamon-Lotto. Orgogliose di questa lunga storia di collaborazione, entrambe le parti sono liete di annunciare che il loro rapporto proseguirà.

Jochim Aerts, ceo di Belgian Cycling Factory (la società cui fa capo Ridley): “Siamo molto orgogliosi di annunciare questa proroga. Nel 2025, saranno 20 anni che Ridley gareggia al massimo livello nel settore del ciclismo. Si tratta di un’operazione molto importante per un’azienda belga produttrice di biciclette che compete con i giganti del settore ciclistico”.

Aerts ha aggiunto: L’innovazione è uno dei nostri capisaldi ed è imprescindibile se si desidera lavorare con un team WorldTour. Continueremo a innovare anche nelle prossime stagioni, in modo che il team possa continuare a gareggiare con le bici migliori. Nel 2022 lanceremo la nuova Dean Fast. Queste innovazioni sono necessarie per supportare talenti come Van Moer e Vermeersch”.

John Lelangue, general manager di Lotto Soudal: “Prima di tutto, sono estremamente orgoglioso che continueremo a collaborare con Ridley nei prossimi anni. Essendo un’azienda belga che si concentra su innovazione, qualità e prestazioni, essa rispecchia perfettamente i valori di Lotto Soudal. Ridley si impegna a portare il ciclismo belga a un livello ancora più alto, proprio come facciamo noi. Ciò è provato dai numerosi successi che abbiamo ottenuto in una partnership di quasi quindici anni”.

La prossima stagione il team Lotto Soudal gareggerà con Noah Fast Disc, Helium SLX Disc e la (nuova) bici da crono Dean Fast Disc. Tuttavia, apporteremo alcune modifiche all’attrezzatura nell’assemblaggio finale. D’ora in poi Ridley sarà costruita con ruote DT Swiss, catene KMC e gruppi Shimano Dura-Ace con cuscinetti CEMA. Inoltre, la nuova bici manterrà componenti prodotte da partner come Selle Italia, Deda, Lizard Skins, Look e Vittoria.

Caleb Ewan, ciclista del team Lotto Soudal, ha aggiunto: “Per tre stagioni, io e la mia Ridley Noah Fast Disc abbiamo partecipato alle competizioni più importanti del mondo. E posso tranquillamente dire che è stata una combinazione vincente. E allora, perché cambiare una squadra vincente? Ecco perché sono molto felice che continueremo a collaborare con Ridley nelle stagioni future. È incredibile poter contare sulla loro vasta esperienza. Come ciclista professionista, ho la piacevole sensazione che il nostro feedback venga utilizzato per migliorare continuamente le bici. Penso che ciò sia una delle chiavi più importanti per il successo. Ecco perché non vedo l’ora di scoprire cosa succederà nei prossimi anni. Sono sicuro che insieme daremo vita ad altri fantastici, memorabili momenti”.