In questo articolo si parla di:

Il campione del mondo su strada Under 23 Filippo Baroncini, che ha corso nel 2021 con la Colpack Ballan, ha fatto visita agli stabilimenti di Ursus a Rosà (Vicenza).

Il giovane talento azzurro è stato equipaggiato con copertoni Ursus per tutta l’ultima stagione. A dare il benvenuto a lui e al suo team manager Antonio Bevilacqua è stato il ceo dell’azienda, Mirko Ferronato, al quale Baroncini ha consegnato una maglia iridata in segno di gratitudine.

Ferronato ha affermato: “Siamo orgogliosi di avere dato il nostro contributo ai 40 successi del Team Colpack Ballan e in particolare a quelli di Baroncini. Filippo è un ragazzo di grandi doti, al quale auguro di proseguire di slancio verso una luminosa carriera nel professionismo”.

Nel corso della visita in Ursus il campione del mondo Under 23 è stato accompagnato fra i reparti produttivi dell’azienda. Ferronato e i suoi collaboratori gli hanno illustrato le tipologie di materiali, le tecnologie e il processo produttivo delle ruote con le quali il giovane campione di Massa Lombarda è arrivato a vestire la maglia più ambita.

Oltre al campionato del mondo, nel 2021 Filippo Baroncini ha vinto il campionato italiano a cronometro, una tappa all’Etoile d’Or e una al Giro d’Italia Under 23. Inoltre, è vice-campione europeo e italiano in linea. Dal 2022 sarà professionista con la Trek Segafredo, team del circuito World Tour.