In questo articolo si parla di:

È la nuova nata in casa Selle Italia: X-Bow è dedicata a chi pedala in ambienti fuori-strada, dalla mountainbike al gravel, e cerca comfort e stabilità.

Dedicata alle discipline all mountain, enduro, eBike e al mondo gravel, X-Bow è frutto di uno specifico studio che ha portato Selle Italia a brevettare un innovativo metodo di fissaggio del rail, con una serie di vantaggi conseguenti. Nella X-Bow, infatti, il “telaio” è fissato nella parte più posteriore della sella, quasi sul bordo, e questo fa sì che l’area della scocca sulla quale vanno a fare pressione le ossa ischiatiche e le zone perineali siano più libere, limitando al minimo la pressione di queste zone sulla sella.

Il rail della X-Bow, inoltre, consente una maggiore regolazione in quanto il nuovo metodo di posizionamento permette un aumento della sezione utile per il fissaggio del reggisella. Questo comporta una maggiore flessibilità per il fitting del biker. Il modello contribuirà ad attutire ancora di più le vibrazioni derivanti dai terreni sconnessi e dalle sollecitazioni tipiche delle discipline su sterrato grazie alla presenza degli Shock-Absorber situati tra telaio e scocca.

La X-Bow è una sella corta dallo shape neutro con la parte posteriore lievemente rialzata per una maggiore stabilità, e presenta un rivestimento Soft-Tek, particolarmente morbido. È disponibile in due varianti, una con rail TI316 e una con rail Fec Alloy. Entrambi i modelli, che presentano una grafica diversa, saranno equipaggiati soltanto con scocca forata ma sarà possibile scegliere l’imbottitura con o senza foro Superflow oltre alla disponibilità della taglia S e L.