In questo articolo si parla di:

DT Swiss ha annunciato l’acquisizione dello specialista tedesco dei freni Trickstuff con effetto dal 1° gennaio. Le due società lavoreranno a stretto contatto in futuro anche dato che le loro sedi distano solo 150 chilometri. Trickstuff rimarrà un’azienda indipendente con una propria identità, strategia di marketing e di prodotto.

Klaus Liedler, deus ex machina di Trickstuff

La forza trainante di Trickstuff, è l’ingegnere e industriale Klaus Liedler, che continuerà a guidare l’azienda come amministratore delegato. Frank Böckmann, ceo e presidente del consiglio di amministrazione del gruppo DT Swiss , afferma a proposito dell’acquisizione: “Con Trickstuff, vogliamo creare un’altra sede di sviluppo in una posizione molto attraente per i dipendenti, al fine di stare al passo con lo sviluppo sempre più rapido nel nostro settore. Nel corso degli anni ho mantenuto uno scambio di fiducia con Klaus Liedler e ho imparato ad apprezzarlo come un interlocutore creativo. In queste conversazioni abbiamo parlato anche delle ulteriori prospettive di sviluppo della sua azienda. Siamo giunti alla conclusione che entrambe le società possono trarre vantaggio dalla collaborazione e abbiamo deciso di integrare Trickstuff nel gruppo di società DT Swiss”.

Nell’ambito di progetti congiunti di cooperazione e integrazione, l’azienda con sede a Friburgo dovrebbe beneficiare principalmente del know-how del gruppo DT Swiss nei settori dello sviluppo del modello di business, dell’integrazione dell’infrastruttura IT, della gestione della catena di approvvigionamento, dell’ottimizzazione della produzione e dell’industrializzazione. L’obiettivo per Trickstuff è di continuare a crescere attraverso lo sviluppo di prodotti altamente innovativi e promuovere un’ulteriore professionalizzazione e industrializzazione nelle aree della produzione, del marketing e del servizio post-vendita attraverso progetti comuni.

Secondo il comunicato stampa, la collaborazione congiunta in team di progetto interaziendali è iniziata nel dicembre di quest’anno con i primi progetti nell’area dell’integrazione del sistema ERP.