In questo articolo si parla di:

Mentre in alcune città fatica a decollare anche solo l’idea di poter raggiungere in bicicletta un aeroporto, allo scalo di Bergamo di Orio al Serio si lavora per promuovere l’intermodalità e il bike to work.

C’è chi atterra e desidera prendere una bici a noleggio per godersi la città sulle due ruote o chi decide di arrivare allo scalo con il proprio mezzo. Pedalano i turisti in viaggio con le loro biciclette assemblate all’arrivo ma soprattutto pedalano le migliaia di persone che lavorano quotidianamente presso gli scali aerei. Su quest’ultimo punto scommette Sacbo, la società che gestisce l’Aeroporto Civile di Bergamo Orio al Serio, la prima in Europa a ricevere la certificazione di “azienda bike friendly” consegnata da Fiab, Federazione italiana ambiente e bicicletta.

La certificazione CFE

Sacbo ha conseguito nel settembre 2021 la certificazione CFE – Cycle-Friendly Employer, ovvero “Azienda amica della bicicletta”. La certificazione si basa su uno schema definito a livello europeo dalla European Cyclists’ Federation, ed è finalizzata a sostenere le aziende nel continuo miglioramento delle condizioni per i dipendenti che si recano al lavoro in bicicletta e che la utilizzano come mezzo di trasporto nelle attività lavorative.

Il rilascio della certificazione, che in Italia è effettuato da Fiab, avviene previa verifica del possesso di determinati requisiti, raggruppati in categorie tematiche, in base ai quali viene assegnato un punteggio. Tali criteri devono ovviamente essere mantenuti nel tempo, anche successivamente al rilascio della certificazione, e possibilmente migliorati.

Agenda 2030

L’incremento dell’utilizzo della bicicletta come mezzo di trasporto casa-lavoro e come veicolo per spostamenti legati ad esigenze lavorative avrà ripercussioni positive non solo sulle condizioni psico-fisiche degli utilizzatori della bicicletta, ma anche in termini di riduzione di emissioni in atmosfera da parte di veicoli a motore, in coerenza con gli obiettivi di sostenibilità e di riduzione degli impatti dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile approvata dall’Assemblea Generale dell’ONU.