In questo articolo si parla di:

I fondi di investimento guidati da KKR, incluso Teslin Alpine Acquisition, hanno formulato un’offerta pubblica da 1,56 miliardi di euro per tutte le azioni del gruppo Accell, che comprende brand come Lapierre, Winora, Haibike e Ghost.

Secondo il comunicato stampa,KKR sostiene pienamente le ambizioni commerciali e la strategia del gruppo, che include l’impegno a lanciare nuove innovazioni per la mobilità green tra i suoi obiettivi ambientali, sociali e di governance. Ha un forte track record globale di investimenti nel settore dei consumi, anche nella mobilità, e una forte presenza nei Paesi Bassi. KKR fornirà, inoltre, esperienza e risorse per accelerare la crescita e il lancio della strategia di business del gruppo, comprese potenziali acquisizioni.

L’attuale consiglio di amministrazione di Accell, composto dal ceo Ton Anbeek, dal cfo Ruben Baldew e, dal 1° febbraio 2022, dal csco Francesca Gamboni, continuerà a guidare il gruppo.

Le dichiarazioni

In riferimento a ciò, Rob ter Haar, presidente del consiglio di sorveglianza di Accell, ha dichiarato: “Crediamo che questa operazione promuoverà il successo del nostro gruppo. A lungo termine, infatti, ciò ci consentirà di far crescere il nostro business in tempi brevi”.

A queste dichiarazioni si sono aggiunte le parole di Ton Anbeek, ceo di Accell Group, il quale afferma: “Questo nuovo azionista porterà un partner finanziariamente forte e competente per accelerare il roll-out della nostra attuale tabella di marcia strategica, migliorare la nostra impronta globale, esplorare acquisizioni adeguate e sfruttare ulteriormente la nostra scala. Ci sforziamo continuamente di essere un leader nell’industria della bicicletta combinando un design intelligente e una tecnologia innovativa con il miglior valore ed esperienza del cliente. Con KKR che sale a bordo come azionista di maggioranza, e con il continuo sostegno di Teslin, saremo in grado di accelerare l’esecuzione della nostra agenda strategica e lanciare nuove innovazioni per la mobilità green.

Infine, Tim Franks, partner and head of EMEA consumer di KKR, ha aggiunto: Crediamo che il settore della bicicletta e delle eBike giocheranno un ruolo sempre più importante nell’affrontare alcune delle principali sfide che il mondo sta intraprendendo oggi, che si tratti di cambiamento climatico, mobilità urbana o salute personale. L’ambiente operativo della bicicletta è sempre più esigente e complesso dal punto di vista dell’esperienza del consumatore, della catena di fornitura e della capacità digitale”.