In questo articolo si parla di:

Pon.Bike sceglie la Lituania per il nuovo impianto di produzione da 600.000 biciclette

L’azienda ha annunciato che aprirà un nuovo stabilimento di produzione in Lituania entro il 2024, che potrebbe raggiungere una produzione annua di 600.000 biciclette, un numero enorme se si pensa che in Italia si vendono circa 2 milioni di bici all’anno.

La nuova casa madre di Cannondale e  di Gazelle, Kalkhoff, Focus e Urban Arrow, assumerà in futuro da 300 a 500 dipendenti per gestire l’espansione della sua capacità produttiva, aggiungendo alla sua forza lavoro globale di circa 2.400.

Grazie all’accordo con Dorel Sports, Pon.Bike ora ha un fatturato che si dice si avvicini ai 2,5 miliardi di euro e l’aggiunta lituana lo sosterrà con uno stabilimento a Kėdainiai per consolidare il suo posto come leader nella mobilità sostenibile in tutte le forme, dando a una delle più grandi aziende e giganti automobilistici olandesi un ruolo significativo in tutti i mercati della mobilità su strada.

Dopo aver esaminato una serie di opzioni nell’Europa centrale e orientale, la Lituania è risultata la migliore. Il Paese si distingue chiaramente in termini di stabilità politica, facilità di fare impresa e forza lavoro motivata e qualificata. Dati i recenti sviluppi del mercato, anche l’eccellente logistica che la Lituania può offrire è stato un fattore decisivo. La città di Kėdainiai è situata in posizione centrale nel paese, dispone di un’eccellente infrastruttura commerciale e si trova nelle vicinanze di Kaunas, la seconda città più grande della Lituania“, ha affermato Jacques Geijsen, portavoce di Pon.Bike. 

Per Pon.Bike ci sono anche altri incentivi per scegliere la Lituania. Essendo una zona economica franca, la Lituania offre agli investitori stranieri ciò che secondo Invest Lithuania è “un’infrastruttura fisica e legale ben sviluppata, servizi di supporto e incentivi fiscali“.

Al momento, Pon.Bike opera da una fabbrica e sede a Dieren, nei Paesi Bassi, e sta costruendo un impianto di produzione anche a Clopperburg, in Germania, rafforzando il suo impegno per la produzione europea.
A parte questo, Cannondale ha in programma di “triplicare” la sua produzione con una nuova struttura ad Almelo, nei Paesi Bassi. Negli Stati Uniti, una struttura georgiana di 11.000 metri quadrati entrerà in funzione nel terzo trimestre del 2022.