In questo articolo si parla di:

Workness, luogo multidisciplinare e people-first che mette al centro il benessere delle persone, ha presentato nella sua sede di Milano Il Giro dei Venti, la prima competizione amatoriale internazionale con gara ciclistica e veleggiata con imbarcazioni da diporto.

I protagonisti

Germano Lanzoni ha moderato la conferenza stampa di lancio dell’iniziativa, dando così spazio ai suoi protagonisti. Accanto al Cavaliere Sergio Filograna, fondatore di Workness e ideatore della competizione, si sono alternate le voci di Antonio Marano, presidente del Comitato Organizzatore, Marco Saligari, responsabile sezione ciclismo Il Giro dei Venti, Roberto Ferrarese, responsabile sezione vela, Samanta Demontis, direttore artistico e Federica Manoli, delegato regionale per la Lombardia della Lega Navale Italiana.

Il Cavaliere Sergio Filograna, fondatore di Workness

Tra sport e salute

L’obiettivo di questa manifestazione, con circa duecento partecipanti, tra ciclisti e velisti, sarà quello di promuovere lo sport come strumento di benessere psicofisico, ma non solo. I territori coinvolti nell’iniziativa avranno, infatti, un ruolo da protagonisti e acquisiranno particolare visibilità attraverso la competizione, che diventerà il mezzo con cui raccontare le bellezze delle località pugliesi coinvolte e di Corfù, in Grecia.

Spazio al territorio

Le scuole locali avranno un ruolo rilevante e diventeranno parte attiva durante Il Giro dei Venti. Il Comitato Organizzativo, infatti, è attualmente al lavoro per stabilire quali i giovani verranno coinvolti.

A Santa Maria di Leuca, cuore dell’iniziativa, verrà allestito per tutta la durata della competizione un villaggio dedicato agli sponsor e ai comuni coinvolti, con spazi riservati dove verranno proposte al pubblico eccellenze e particolarità di ogni luogo. I comuni aderenti avranno inoltre un’imbarcazione per partecipare alla competizione con un proprio equipaggio. Spongano, invece, sarà la cornice della chiusura della prima edizione de Il Giro dei Venti, con una serata che animerà l’intero paese, aprendo i cortili di alcuni palazzi dove sarà possibile degustare i migliori prodotti tipici locali.

Le dichiarazioni

“Il Giro Dei Venti nasce come ideale prosecuzione dell’esperienza di benessere che è possibile vivere in Workness, un’iniziativa che mette al centro lo sport come facilitatore di salute”, ha commentato il Cavaliere Sergio Filograna, founder di Workness e promotore dell’iniziativa. “Questa competizione è per noi anche il mezzo per raccontare la storia e la cultura di un territorio prezioso, la Puglia, uno dei numerosi gioielli italiani che tutto il mondo ci invidia”.

Antonio Marano, presidente del comitato organizzatore dell’evento, ha aggiunto: “Il Giro dei Venti rappresenta un’idea più ampia di sport, che coinvolge e può essere praticato da tutti, un sistema di business che genera indotto economico, ma anche valori importanti. In questo momento si sta investendo nel cicloturismo, nel turismo di mare e nel turismo sportivo, non solo a livello locale o nazionale. L’obiettivo è di costruire un sistema che renda a livello economico, ma anche e soprattutto in termini di qualità della vita, con il fine ultimo di creare un valore sociale”.

L’evento avrà inizio il 26 giungo e terminerà l’1 luglio.