In questo articolo si parla di:

C’è anche la Val di Sole nel calendario 2022/23 della Coppa del Mondo UCI di ciclocross. Dopo lo spettacolo offerto nello scorso dicembre, quando a Vermiglio è andato in scena il primo evento progettato per essere disputato su percorso interamente innevato, c’era grande attesa per l’annuncio del nuovo calendario da parte di Flanders Classics, la società di gestione della Coppa del Mondo.

Sabato 17 dicembre 2022 è la data da cerchiare in rosso dagli appassionati che potranno assistere al confronto fra le stelle della disciplina in condizioni ambientali uniche, che già nel 2021 hanno esaltato i più grandi interpreti e acceso i riflettori su un’innovazione che potrebbe, in futuro, proiettare il ciclocross verso i Giochi Olimpici Invernali.

Nel 2021 le vittorie andarono al belga Wout Van Aert nella gara maschile, e all’olandese Fem Van Empel al termine di un ultimo giro al cardiopalma che l’ha vista avere la meglio sulla connazionale Marianne Vos.

“Abbiamo ancora fresche nella memoria le emozioni di un esperimento riuscitissimo, che ci ha convinti a credere ancora più fermamente in quello che è rapidamente diventato l’evento sportivo top della nostra stagione invernale”, ha detto il presidente di APT Val di Sole e Grandi Eventi Val di Sole Luciano Rizzi. “La Coppa del Mondo di ciclocross rappresenta una grande occasione per il nostro territorio, sposandosi alla perfezione con il progetto Alpine Gravel, destinato a diventare prossimamente uno degli elementi caratterizzati della nostra offerta bike”.

Il progetto è nato dalla collaborazione fra APT Val di Sole, Grandi Eventi Val di Sole e Flanders Classics, con il supporto del Consorzio Pontedilegno-Tonale e del comune di Vermiglio.

L’evento di Coppa del Mondo di ciclocross del dicembre prossimo arricchisce una stagione di appuntamenti bike già molto ricca per la Val di Sole. Dal 1° al 4 giugno, Folgarida aprirà la stagione estiva con IMBA Summit Europe, l’importante appuntamento di formazione e confronto dedicato al mondo della mtb, mentre dal 2 al 4 settembre Commezzadura sarà il teatro del gran finale della Coppa del Mondo UCI di mountainbike.

Credits: Giacomo Podetti e Daniele Molineris