In questo articolo si parla di:

Lo scorso ottobre Ken Podziba, presidente e ceo di Bike New York, ha trascorso una settimana tra Conegliano e Valdobbiadene: qui, il noto dirigente statunitense ha avuto modo non solo di apprezzare le bellezze del territorio veneto, ma anche di un evento come la Prosecco Cycling.

Dunque, l’organizzatore del TD Five Boro Bike Tour (il più importante giro ciclistico d’America) si farà promotore dell’ambizioso progetto della Prosecco Cycling che il prossimo autunno riunirà a Valdobbiadene alcuni tra gli organizzatori degli eventi ciclistici più importanti in circolazione: il Cape Town Cycle Tour, la Ride London e la Vatternrundan, su tutti.

È per questo che la Prosecco Cycling il prossimo 1° maggio, giorno del TD Five Boro Bike Tour, sarà a New York: a tal proposito, Massimo Stefani, executive manager dell’evento trevigiano, contraccambierà la visita di Podziba e ne approfitterà per rinsaldare il legame con gli Stati Uniti: “Porteremo a New York il fascino delle colline del prosecco e da lì lanceremo il conto alla rovescia in vista del World Cycling Monuments Meeting che, da un lato sta registrando l’adesione dei più grandi eventi ciclistici mondiali, e dall’altro ha trovato alcune aziende di livello internazionale, particolarmente sensibili ai temi ambientali, interessate ad affiancare il progetto. Il concetto di sostenibilità ambientale è legato intrinsecamente a quello della tutela dell’ambiente, ma negli ultimi anni ha vissuto una profonda evoluzione: si è partiti da una visione centrata quasi esclusivamente sugli aspetti ecologici, per approdare ad un significato più ampio che considera, oltre alla dimensione ambientale, quella economica e sociale. Sostenibilità ambientale significa un percorso serio e rigoroso che, oggi più che mai, richiede la capacità di fare squadra. Serve una risposta globale per un problema globale”.

Per questa edizione, l’appuntamento è fissato per il 2 ottobre. Apertura delle iscrizioni, oggi, martedì 22 febbraio, con quote agevolate sia per i singoli che per i team.