In questo articolo si parla di:

I tre modelli che compongono la “Generation Four (G4)” dei veicoli Gocycle, brand inglese tra i pionieri nel campo delle eBike a uso urbano, presentano prestazioni inedite nel sempre più popolare segmento delle elettriche pieghevoli.

Le recenti creazioni del marchio londinese sono equipaggiate con motore elettrico G4drive, telaio centrale e forcella anteriore monolaterale in fibra di carbonio, porta USB integrata e nuovi pneumatici ad alte prestazioni. Tutte queste soluzioni garantiscono ottime performance e contribuiscono a ridurre notevolmente il peso in tutti i modelli della gamma. I nuovi mezzi rappresentano l’impegno di Gocycle nel perseguire un approccio incentrato sulla volontà di puntare su una struttura leggera che massimizza le prestazioni proponendo un look ispirato al mondo automobilistico.

I punti di forza

Con un peso contenuto (16, kg per il G4i+) le eBike pieghevoli della “Generation 4” sono tra le più leggere disponibili sul mercato. Ciò è reso possibile grazie all’integrazione di materiali, che assicurano notevoli vantaggi dal punto di vista delle performance e permettono di contenere il peso in tutti i modelli.

Le city bike di Gocycle dispongono di una forcella anteriore monolaterale in fibra di carbonio che ospita il motore G4drive, completamente integrato. Il design uniforme e le linee sinuose esaltano l’estetica della bicicletta, contribuendo allo stesso tempo a ridurre le sollecitazioni e il peso complessivo. Creata con una maggiore sensibilità verticale, la forcella aumenta il comfort e preserva al contempo la rigidità direzionale necessaria per garantire una sterzata sicura nelle curve.

La manovrabilità è stata potenziata grazie all’introduzione di un telaio centrale in fibra di carbonio, caratterizzato da maggiore leggerezza e precisione, che svolge l’essenziale ruolo di collegare la struttura anteriore in alluminio idroformato al sistema Cleandrive in magnesio brevettato di Gocycle.

La composizione degli pneumatici, anch’essi sviluppati in nome della leggerezza, include un composto di silice per garantire aderenza e una manovrabilità più stabile. La superficie più ampia e il maggiore volume garantiscono comfort su tutte le strade urbane.

Il marchio inglese ha equipaggiato i suoi veicoli con una potente batteria rimovibile agli ioni di litio, la quale fornisce un’autonomia fino a 65 km per la G4 e fino a 80 km per il modello G4i (in base all’intensità di pedalata), con ricarica rapida in sole tre ore e mezza offerta di serie su tutta la gamma grazie al nuovo trasformatore Gocycle 4 A da 36 V.

Gli utenti attraverso l’intuitivo meccanismo che permette di chiudere il veicolo in un blocco di dimensioni compatte in appena dieci secondi possono usufruire del mezzo per gli usi più disparati. Da piegata, la bicicletta può essere facilmente trascinata sulle ruote per maggiore praticità e versatili.

Gocycle sarà presente agli Emoving Days di Milano il 28 e il 29 maggio.