In questo articolo si parla di:

 Il marchio di biciclette elettriche Nox Cycles ha ufficialmente aperto la sua nuova sede nelle Alpi austriache. In questa nuova “facility” Nox combina: produzione, amministrazione, magazzino, showroom e un centro demo interno.

Il costo della struttura è stato di 3 milioni di euro e, nemmeno a dirlo, è già stato soprannominato “Fort Nox”, l’edificio supera abbondantemente i 10mila metri quadrati ed è stato progettato per essere sostenibile. La nuova area di produzione raddoppierà il volume di bici immesse sul mercato dal marchoi Nox nel 2022.

Con questa espansione dell’azienda, non stiamo solo migliorando lo sviluppo e la produzione, ma stiamo anche creando spazio per eventi di vendita e mostre, nonché numerosi nuovi posti di lavoro“, ha affermato Carsten Sommer, amministratore delegato e proprietario di Nox Cycles.

Il centro demo consentirà ai clienti di guidare diversi modelli nelle Alpi della Zillertal. Gli acquisti possono quindi essere effettuati presso negozi di biciclette indipendenti una colta scelto il proprio modello Nox preferito.

In qualità di produttore, la nostra attività principale è e rimane lo sviluppo e la produzione di eMountain bike di alta qualità“, ha affermato Sommer. “Lasciamo la vendita e l’assistenza ai nostri rivenditori di biciclette selezionati, con i quali i nostri clienti hanno sempre un referente competente nelle loro vicinanze“.

Il demo center è aperto dal martedì al sabato. Le prenotazioni per i giri di prova possono essere effettuate all’indirizzo testcenter@noxcycles.com .

Nox Cycles Austria GmbH ha trasferito le sue attività nelle Alpi della Zillertal da Berlino nell’ottobre 2017 con l’obiettivo di produrre eMountain bike nei luoghi dove potessero essere subito testate. Tre anni dopo, Nox Cycles era già diventata troppo grande  e il recente boom delle eBike ha reso ancora più urgente l’espansione.