In questo articolo si parla di:

Vans ha presentato la nuova Style 114, una silhouette dalle prestazioni elevate progettata specificamente per la bmx, con una colorazione realizzata in collaborazione con l’atleta del team Vans Kevin Peraza. Ispirata alla sua infanzia trascorsa in sella e con cenni estetici al suo stato natale, l’Arizona, la Style 114 offre durevolezza, supporto e protezione dagli impatti.

Il modello si basa sulla progressione della tecnologia WaffleCup ed è stata progettata per aiutare i rider come Peraza a spingersi oltre. Discostandosi intenzionalmente dalle tonalità del nero solitamente presenti nelle calzature e nell’abbigliamento bmx, Peraza ha intrapreso una nuova direzione con la sua BMX Style 114, scegliendo una colorazione in pelle scamosciata bicolore chiara, grigia e bianca, supportata da un abbigliamento caratterizzato da un pantalone con stampa all-over e da un cappello a secchiello con alcune sue illustrazioni disegnate a mano.

La Style 114 presenta una struttura WaffleCup, con una nuova mescola di gomma Van Doren Factory Pedal Recipe per una maggiore aderenza e durevolezza. Il puntale integrato e il rinforzo della pedivella sul fianco mediale garantiscono una maggiore resistenza, mentre la linguetta interna blocca il piede del rider.

La collezione di abbigliamento Vans x Kevin Peraza si apre con i Range Relaxed Elastic Pant, oltre che con una t-shirt a maniche corte OTW e un bucket hat. I toni turchesi fanno la loro ricomparsa sulla coulisse elastica dei pantaloni, insieme a una stampa all-over con alcuni motivi disegnati a mano da Peraza.

Membro del team Vans BMX dal 2011, Kevin Peraza è una forza creativa e un’ispirazione per chi sceglie di seguire i propri sogni. Cresciuto a Tucson, in Arizona, con il padre Victor Peraza, Kevin ha affinato le sue abilità nella bmx insieme ai suoi tre fratelli. La sua rara capacità versatile di girare su strada, su sterrato e su rampa e il suo stile di guida unico gli sono valsi diversi risultati degni di nota, tra cui diverse medaglie agli X-Games e l’incoronazione come Rider of the Year nella Nora Cup.