In questo articolo si parla di:

C’è grande attesa per la prima edizione dell’All Around eMTB Race Bosch ePowered, la gara a tappe in scena dal 5 al 9 luglio in Valle d’Aosta.

All’evento è prevista la presenza di un centinaio di partecipanti e, tra questi, anche cinque esponenti del team Cambiobike: la piattaforma e-commerce del gruppo Unipol, dedicata alla vendita di tutte le tipologie di biciclette elettriche, ha infatti deciso di farsi rappresentare da atleti come Federico Greppi, Leonardo Gaggioli, Roberto Zanetti e, inoltre, Davide Camedda e Vittorio Gambirasio, entrambi atleti del team Lombardo, brand partner di Cambiobike.

Il team

Federico Greppi, 26 anni, vive a Finale Ligure, e partecipa a gare in tutto il mondo: tra le più importanti può vantare la partecipazione alla Redbull Valparaiso Cerro Abajo, la prova urban downhill di Bogotà più estrema al mondo, anche se la più grande soddisfazione l’ha ottenuta proprio nella sua città natale, quando l’anno scorso ha conquistato il secondo posto assoluto alla E-EWS 100 di Finale Ligure.

Presente anche Davide Camedda, esperto biker della disciplina downhill, che può vantare una maglia azzurra vestita nel 2012 fino a una partecipazione nel 2018 ai mondiali master downhill di Andorra. Nel 2019 ha ottenuto il quarto posto con la squadra di Vittoria Enduro al Trophy of Nations di Finale Ligure. La sua carriera nel mondo della mountainbike non si ferma solo alle competizioni, infatti, utilizza la sua esperienza ventennale nella ricerca e sviluppo presso Lombardo Bikes.

Il team potrà contare anche su Leonardo Gaggioli: classe ’91 di Roma, ha iniziato con la mountainbike a 18 anni e ha subito iniziato un percorso che lo ha visto guida escursionistica, trailbuilder in Italia e in Australia, per poi approdare a Finale Ligure, come meccanico in un negozio specializzato in riviera.

Vittorio Gambirasio, atleta che ha corso in tutte le discipline del ciclismo off-road, con podi e vittorie di categorie ai campionati italiani di ciclocross, cross country, enduro e downhill, presenta nel proprio palmares un titolo italiano in downhill a cui sono seguite convocazioni ai mondiali e ai circuiti di Coppa del Mondo. Oggi, l’atleta, si divide tra la passione della bici e il lavoro di fisioterapista e osteopata.

Infine, presente Roberto Zanetti, giornalista sportivo freelance e ciclista per passione: ha disputato tutte le più prestigiose granfondo su strada e i migliori circuiti nazionali. Dal 2001 collabora con magazine e siti web occupandosi di ciclismo a 360 gradi.