In questo articolo si parla di:

Le esportazioni di biciclette, eBike e componentistica da Taiwan stanno registrando una forte crescita nel 2022 secondo il Ministero degli Affari Economici (MOEA) e la Taiwan Bicycle Association (TBA). L’export totale ha raggiunto quasi $ 2 miliardi per il periodo gennaio-aprile 2022, con un aumento rispetto all’anno precedente del 28,4%.

La voce cresciuta maggiormente è quella legata alla componentistica, mentre i ricavi generati dalla vendita di eBike dovrebbero superare quelli dei modelli tradizionali quest’anno. Le regioni NAFTA e UE rimangono i maggiori mercati per le esportazioni di eBike, con Stati Uniti, Paesi Bassi, Regno Unito, Germania e Italia le prime cinque destinazioni.

L’export di bici tradizionali è aumentato di quasi il 20%, con un valore totale di quasi 500 milioni di dollari, mentre quello dei modelli a pedalata assistita è cresciuto del 12,8% per un valore totale di 470 milioni di dollari.

I dati del 2021

I dati forniti da MOEA e TBA hanno confermato come il valore totale dell’export nel 2021 ha raggiunto i 5,15 miliardi di dollari, quasi il 40% in più rispetto al 2020. I componenti sono aumentati del 56,7%, per un totale di 2,52 miliardi di dollari per l’anno solare.

L’esportazione di eBike è cresciuta del 33,2% per un valore di $ 1,31 miliardi, mentre le biciclette tradizionali hanno fatto segnare un +19,1% per un totale di $ 1,33 miliardi. I primi tre mercati di esportazione nel 2021 sono stati gli Stati Uniti (24,3%), i Paesi Bassi (17,5%) e la Germania (13,1%).