In questo articolo si parla di:
william kim rapha

Rapha ha annunciato che William Kim si è dimesso dal suo ruolo di ceo dopo essere rimasto in carica per 11 mesi.

Kim lascia l’azienda di abbigliamento e accessori per ciclismo per motivi personali, che lo hanno portato a far ritorno in Corea del Sud. L’ex dirigente di All Saints, Burberry e Gucci era diventato la figura apicale di Rapha all’inizio del 2022, succedendo a Simon Mottram dopo 17 anni.

“Come si può immaginare, questa decisione è stata molto difficile”, ha detto Kim al momento dell’annuncio. “Nell’ultimo anno il mio amore per Rapha è sempre cresciuto. È un’azienda straordinaria, fatta di persone fantastiche, con una cultura unica e una comunità affiatata. Ognuno di voi (dipendenti, ndr) contribuisce alla costruzione di un marchio molto speciale come questo. È stato un privilegio vedere da vicino quanto sia magico il ciclismo e so che continuerete a crescere e a essere leader nel settore”.

Kim sarà sostituito da due dipendenti di lungo corso di Rapha, Francois Convercey (ex responsabile del brand e del marketing) e Daniel Blumire (ex responsabile commerciale e dei prodotti), che lavoreranno insieme per continuare a guidare l’azienda.

“Abbiamo una grande passione nei confronti di questo brand, della nostra cultura e dei nostri valori aziendali”, hanno dichiarato i due amministratori delegato in una nota congiunta. “Rapha è diventata un punto di riferimento per l’abbigliamento da ciclismo, è all’avanguardia ed è ben posizionata per continuare a espandersi e ispirare chi va in bicicletta”.