In questo articolo si parla di:
schwalbe 27/02/2023 negozi falsi

Schwalbe mette in guardia dai negozi online che richiamano falsamente l’azienda, senza offrire effettivamente i prodotti del marchio tedesco.

La società che fa capo a Ralf Bohle GmbH fa sapere che negli ultimi mesi si sono verificati diversi casi in cui alcuni siti di e-commerce si riferiscono a Schwalbe con posizionamenti ben visibili, logo, foto e descrizioni degli articoli, come se fossero dei negozi ufficiali del brand. Secondo Schwalbe, questi falsi negozi dall’aspetto ingannevole vengono utilizzati per frodare gli acquirenti, che pagano la merce ma non la ricevono effettivamente.

Per proteggere i propri clienti dalle frodi, Schwalbe ha cominciato a monitorare in maniera permanente i domini, cercando su Internet i siti che fanno riferimento a Schwalbe e che quindi danno l’impressione di avere un rapporto commerciale con il marchio. Allo stesso tempo, l’azienda ha già intrapreso azioni legali contro tutti i negozi di prodotti falsi. Diversi casi sono già stati conclusi con successo e i siti non sono più accessibili.

In Europa, i prodotti Schwalbe possono essere acquistati solo tramite grossisti e rivenditori. Schwalbe, inoltre, sottolinea anche quali azioni possono essere adottate quando si sospetta di alcuni negozi online potenzialmente falsi:

– controllare i metodi di pagamento, e insospettirsi se è possibile solo il pagamento anticipato;

– effettuare una telefonata di prova in caso di dubbi, poiché i numeri dei negozi di prodotti falsi spesso non sono disponibili;

– verificare se l’attività ha una regolare registrazione commerciale.