In questo articolo si parla di:

Il GS Alto Garda, società organizzatrice del Tour of the Alps, e Infront hanno sottoscritto un accordo pluriennale riguardante i diritti media e marketing e la produzione audiovisiva dell’evento ciclistico che si svolge fra Trentino, Alto Adige e Tirolo Austriaco.

Per un’azienda come Infront, che detiene da oltre 20 anni in esclusiva la distribuzione dei diritti media internazionali degli eventi di Coppa del Mondo FIS, quello del Tour of the Alps è un contesto geografico ben noto, da valorizzare anche attraverso il ciclismo, un settore nel quale Infront ha cominciato da qualche tempo, visto l’importante rapporto stabilito con il Giro delle Fiandre.

Già nell’edizione 2023, Tour of the Alps ed Infront avevano dato inizio a un rapporto di collaborazione legato all’area marketing dell’evento, esteso ora anche ad altre aree. L’accordo fra Tour of the Alps ed Infront parte con l’edizione 2024, in programma dal 15 al 19 aprile, e avrà durata quinquennale, con l’obiettivo di dare ulteriore impulso alla crescita e all’appeal internazionale della gara a tappe italo-austriaca.

Infront acquisisce in esclusiva tutti i diritti di sfruttamento e trasmissione del Tour of the Alps a livello globale, oltre ai diritti commerciali e promopubblicitari. GS Alto Garda conserverà in via diretta i rapporti promozionali con gli enti partner dell’evento – Trentino, Alto Adige e Tirolo, nell’ambito dell’Euregio che ne porta il nome, – e con i partner storici dell’evento con i quali il legame si è consolidato nel corso degli anni.

Giunto alla sua 47ª edizione (le prime quaranta delle quali nella precedente forma di Giro del Trentino), Tour of the Alps si arricchirà anche di iniziative speciali all’interno dell’evento, che Infront potrà promuovere affidandone la gestione diretta all’organizzazione.

“L’accordo di lungo termine con Infront rappresenta il riconoscimento della credibilità che il Tour of the Alps ha saputo costruirsi negli anni in virtù dell’ottimo lavoro della sua struttura organizzativa”, ha dichiarato il presidente del GS Alto Garda, Sen. Giacomo Santini.

“Il coinvolgimento di un così prestigioso player globale ci apre ancora di più al contesto internazionale, naturale riferimento strategico dei territori – Trentino, Alto Adige e Tirolo – che a questo progetto hanno dato anima e sostanza. La collaborazione con Infront nasce sotto i migliori auspici, grazie all’ottimo rapporto che si è instaurato, e ci dà modo di guardare al futuro con ancora maggiore serenità”.

“Siamo molto soddisfatti di poter annunciare l’accordo con il Tour of the Alps, non solo perché rappresenta di per sé un evento di grande prestigio, ma anche perché contribuisce a rafforzare la nostra presenza nel settore”, ha dichiarato Alessandro Giacomini, managing director Infront Italy.

“Il nostro portfolio ciclistico comprende infatti numerosi eventi di primo livello, tra i quali il Giro delle Fiandre, il Tour de Suisse, il Giro del Veneto, la nuova Veneto Classic e la Serenissima Gravel”.

“Come Infront stiamo puntando con convinzione sul settore e siamo certi che il Tour of the Alps sia un’importantissima occasione per mettere in luce le nostre competenze sia dal punto di vista della produzione TV, dell’intermediazione dei diritti media e della gestione degli sponsor. Grazie alle competenze di GS Alto Garda nella gestione della parte sportiva, siamo certi che riusciremo a dare un forte impulso alla riconoscibilità di questo evento e al suo prestigio, sia a livello nazionale, sia internazionale”.