In questo articolo si parla di:

MMR ha annunciato che da gennaio 2024 Codagex è distributore del brand anche in Germania.

Durante Velofollies a Kortrijk, Codagex e MMR hanno mostrato le loro ultime uscite, compresa l’eBike leggera Kaizen e i modelli per la stagione 2024 non ancora svelati ai consumatori finali.

I fan locali hanno apprezzato la presenza degli ambassador Óscar Freire, Samuel Sánchez e lo special guest Juan Antonio Flecha. Quest’ultimo, in occasione del MMR Grand Tour, prenderà parte all’edizione 2024 della Transiberica, un evento ultra-cycling senza assistenza.

Le dichiarazioni

La Germania è sempre stata tra i nostri mercati più desiderati e Codagex ha reputato il 2024 come il momento opportuno per questa mossa. L’obiettivo è consolidare la nostra presenza in Europa e abbiamo piena fiducia nel lavoro eccellente di Codagex“, Alberto San Martin, managing director di MMR.

Il posizionamento di MMR corrisponde perfettamente ai requisiti del mercato tedesco, sia in termini di prezzo che di performance. E non solo per i modelli road, ma anche per quelli gravel, mtb ed elettrici“, Dimitri Leemans, ceo di Codagex.

Chi è Codagex, “Casa dei migliori brand di bici”

Quello che nel 1927 era iniziato come un piccolo negozio di ricambistica è poi diventato uno specializzato ambizioso e un distributore di alcuni tra i migliori brand di bici al mondo. Il nome Codagex proviene dal francese: è l’abbreviazione di “COmptoir DAGence EXclusive“, che si traduce circa in “casa di rappresentazioni esclusive”. In parte grazie al successo di E. Merckx negli Anni ’60 e ’70, Codagex ha deciso di concentrarsi esclusivamente sul ciclismo sportivo e competitivo, e il team non se ne è mai pentito.

Chi è MMR

MMR è diventato uno dei principali produttori di bici per personaggi sportivi come Luis Enrique, Fernando Alonso, Carlos Sainz, Óscar Freire, Juan Antonio Flecha e il creativo Edgar Plans.

Dal 2015, il suo ambassador globale Samuel Sánchez è alla guida del technical management in uno dei suoi progetti più emblematici: la MMR Cycling Academy. L’ascesa di Markel Beloki (Education First) e Samuel Fernández (Caja Rural-Seguros RGA) nell’élite ciclistica nel 2024 testimonia la dedizione dell’Academy nel formare e coltivare talenti.

La traiettoria attuale di MMR è iniziata nel 2008 con l’incorporazione dell’imprenditore asturiano Daniel Alonso e il suo focus competitivo sulla tecnologia e sul design interno.