In questo articolo si parla di:

Nove Colli è una delle gare amatoriali endurance più importanti del calendario e Gobik parteciperà attivamente in questa edizione, affinché il mondo del ciclismo possa continuare a godere di questo spettacolo.

L’unione tra Nove Colli e Gobik si basa su due punti principali. Il primo, naturalmente, è con Gobik come fornitore della maglia ufficiale della corsa, realizzando una personalizzazione davvero speciale che presenta dettagli ovunque. Il secondo è la sostenibilità, con la collaborazione dell’azienda spagnola e Sitip, azienda italiana specializzata in tessuti sintetici.

Gobik e sostenibilità vanno di pari passo, e questa ne è buona prova. Sitip ha fornito i suoi tessuti riciclati della linea Native Sustainable Textiles, dando vita a un capo funzionale e versatile che si distingue per la leggerezza e il ridotto impatto ambientale, ma con le stesse caratteristiche tecniche e di comfort. Se ci concentriamo sulla maglia in sé, Gobik ha scelto il bianco come colore di base, aggiungendo dettagli molto caratteristici della corsa. Introduce il colore giallo sulle maniche come richiamo al Tour de France, dato che la seconda tappa del Tour de France parte da Cesenatico, dove si svolge la Nove Colli.

Inoltre, insieme a questa maglia, Gobik la accompagna con una linea di merchandising che comprende la maglia CX Pro 3.0, i pantaloncini Matt e i calzini Chrome, che saranno in vendita in tutti i canali del marchio. Si tratta di una collezione rivolta al pubblico amatoriale, con il bianco come colore principale, accompagnato da dettagli in blu e giallo in onore della Grand Boucle.