In questo articolo si parla di:
bikeup 2024 torino

Per la prima volta BikeUP organizzerà nella Città della Mole gli “eBike tour del Gusto” con con la partecipazione dei Maestri del Gusto e una conferenza sulla mobilità. Appuntamento tra Corso Cairoli, Lungo Po Armando Diaz e Murazzi.

Seconda tappa a Torino

Dopo il successo di Bergamo, la decima edizione di BikeUP – Electric Bicycle Power Festival andrà in scena a Torino, dal 24 al 26 maggio 2024. Le maggiori case costruttrici internazionali del settore eBike, gli operatori del turismo in bicicletta (tour operator, apt e atl, territori) e alcuni brand della mobilità elettrica a due e quattro ruote allestiranno i proprio stand presso Corso Cairoli, il Lungo Po Armando Diaz e i Murazzi.

BikeUP ha fatto il suo esordio nel capoluogo piemontese lo scorso anno. Anche nel 2024 il festival sarà all’aperto e gratuito, mantenendo il forte carattere esperienziale, con i numerosi test ride, da effettuarsi con i modelli esposti negli stand, l’animazione dell’area kids e gli eBike tour, che a Torino avranno una “gustosa” novità.

Gli eBike Tour

Per la prima volta nella storia del Festival, infatti, alcuni eBike tour, chiamati “eBike tour del Gusto”, avranno delle tappe enogastronomiche, che permetteranno ai partecipanti in sella di conoscere alcune specialità proposte dai Maestri del Gusto e di avvicinarsi agli altri progetti di valorizzazione dell’agroalimentare promossi dalla Camera di commercio di Torino quali la selezione dei vini Torino DOC e quella casearia di Torino Cheese. Ogni “eBike tour del Gusto”, della durata di circa un’ora, sarà associato a una categoria di Maestri del Gusto come, ad esempio, cioccolaterie, gelaterie, enoteche, pasticcerie. Ogni giorno, per ogni categoria, ci sarà un diverso Maestro ad accogliere i corridori.

bikeup 2024 torino

Sia gli “eBike tour del Gusto” sia gli “eBike tour” saranno accompagnati da una guida locale. Gli “eBike tour del Gusto” verranno effettuati con le biciclette elettriche dei brand Bosch, Coppi ParcoBici ed Ego Movement.

Gli “eBike tour classici” avranno flotte di bici elettriche dei marchi Thok, Yamaha e Canyon (al debutto a BikeUP 2024). Ci saranno più “eBike tour” durante il corso delle giornate e la partecipazione è gratuita, previa registrazione attraverso il sito www.bikeup.eu.

Da segnalare inoltre, tra i maggiori nomi “extra eBike”, la presenza a Torino di Volkswagen con Rinaldi Gruppo Eurocar Italia e Volvo.

Spazio al bike to work

BikeUP Torino 2024 ospiterà infine una conferenza intitolata “In sella al cambiamento: il bike to work dal concetto all’azione”. Si tiene nella giornata inaugurale di venerdì 24 maggio e ha l’obiettivo di esporre le tematiche più attuali del bike to work, del mobility management e di orientare le aziende per favorire un abbassamento dell’impatto ambientale e migliorare la mobilità. Case study aziendali, indicatori per la redazione del PSCL, servizi dedicati al commuting in bicicletta e tanto altro.

BikeUP Torino 2024 rappresenta per noi il coronamento di un percorso decennale”, afferma Stefano Forbici, co-founder e responsabile comunicazione BikeUP. “Il festival non è mai stato così inclusivo, capace cioè di parlare agli addetti ai lavori con la conferenza ‘In sella al cambiamento: il bike to work dal concetto all’azione’, di intrattenere i più piccoli con l’area kids e, per la prima volta, di proporre un ponte con il mondo enogastronomico con gli ‘eBike tour del Gusto’. Una dimostrazione di come la bicicletta sia un mezzo semplice e accessibile a tutti, ma capace di avere un impatto sulla nostra società, sull’economia e sull’ambiente”.

Ulteriori dettagli sono riportati sul sito ufficiale della manifestazione www.bikeup.eu/